Ostuni. Convocazione Assemblea Forum.
giovedì 3 ottobre 2019
L’Assemblea del Forum della Società Civile di Ostuni è convocata per lunedì 7 ottobre alle ore 17,30 (prima convocazione  ore 17) presso la sala conferenze del Museo di Civiltà Preclassiche, nella chiesa di S. Vito Martire.
 
Si discuterà il seguente ordine del giorno:
1) Andamento dell’estate e impegni della Amministrazione Comunale;
2) Il Permesso di Costruzione alla Srl “Cinema Teatro Roma”;
3) Il Parcheggio funzionante sulla rotatoria della strada comunale Ic-Iac;
4) L’Ospedale Civile e i servizi sanitari sul territorio;
5) La chiusura della Biblioteca Comunale;
 
E’ stato invitato il Sindaco di Ostuni avv. Guglielmo  Cavallo.
 
 
Oggetto: Risoluzione del Coordinamento del Forum della Società Civile di Ostuni del    24/9/2019.
 
Il Coordinamento del Forum si è riunito per valutare 1) l’andamento della Estate, in relazione agli impegni della Amministrazione Comunale del 2/8/2019; 
2) Il Permesso di Costruzione alla Srl  “Cinema Teatro Roma”; 
3) Il Parcheggio funzionante sulla rotatoria della strada comunale Ic/iac a valle del Centro storico; 
4) L’Ospedale Civile ed il servizio sanitario sul territorio; 
5) La chiusura della Biblioteca Comunale per i lavori in corso; 
6) Convocazione Assemblea del Forum.
 
La lunga, calda e ricca Estate 2019 ha visto l’arrivo e la presenza di migliaia di turisti italiani e stranieri; il mese di settembre ha consolidato le presenze in Città e nelle strutture di accoglienza.
 
Si conferma in questo modo che l’industria turistica è una importante risorsa per Ostuni e per il suo sviluppo economico e sociale. C’è bisogno, quindi,  di una maggiore capacità di governare e programmare il settore per risultati che valorizzino il territorio,  abbiano effetti positivi su tutta l’economia della città e garantiscano lavoro per i giovani. Serve una maggiore collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, i cittadini e gli operatori del settore.
 
Vanno superati i problemi e le criticità che si sono evidenziate nel periodo estivo a cominciare dai parcheggi e dal traffico, dal libero accesso al mare alla pulizia delle spiagge, dall’inquinamento acustico alla occupazione abusiva del suolo pubblico, dalla” Malamovida” sulla costa, da lido Morelli a lido Monticelli, che ha reso difficili le serate  del venerdì e del sabato per i residenti, alla libera circolazione delle apecalessino nel Centro Storico chiuso al traffico.  
 
Pesante e grave l’abusivismo ricettivo che, con i 2127 alloggi presenti sulle piattaforme di pubblicità online (dati di Federalbeghi Italia) , danneggia il settore alberghiero, sottrae risorse alla comunità (tassa di soggiorno) e appesantisce i servizi pubblici cittadini.
 
Va promossa una cultura della legalità che convinca operatori e cittadini che il rispetto dei regolamenti e della normativa serve a dare futuro ad un settore produttivo che non puo’ vivere di speculazione e abusivismo, che offendono la bellezza della città e incrinano il valore di comunità. E’ compito della Amministrazione Comunale operare, da subito, per programmare tutti gli interventi di potenziamento, regolamentazione e controllo  dei  servizi,  e per garantire la  valorizzazione, la  tutela e la  promozione dei beni culturali, storici e paesaggistici che rendono Ostuni un centro turistico importante.
 
Il Coordinamento del Forum ha preso atto della decisione della Amministrazione Comunale di concedere, in data 5/9/2019, il Permesso di costruzione alla srl “Cinema Teatro Roma” per “un intervento di risanamento conservativo e nuova destinazione d’uso polifunzionale (Cinema, Teatro, Bar, Ristorante) della struttura  “Cinema Teatro Roma”.
 
Le richieste dei cittadini , delle associazioni, del Forum  e i vincoli esistenti nelle deliberazioni e negli atti del 1938, non hanno convinto l’Amministrazione Comunale della necessità di salvaguardare la destinazione d’uso del Cinema Teatro Roma. Non si è ritenuto utile  sottoporre il problema e la nuova convenzione  al Consiglio Comunale, considerato il mutamento d’uso urbanisticamente  rilevante e la importanza del Cinema Teatro Roma  per la storia culturale, sociale e civile della Città.
 
Nel dispositivo conclusivo del Permesso di Costruire non si segnala la destinazione d’uso principale (cinema-teatro) e non si specifica che i servizi di bar e di piccola ristorazione  sono usufruibili dagli utenti /spettatori. 
 
La Città è stata privata dell’unico contenitore  capace di ospitare con i suoi 400 posti rassegne cinematografiche e teatrali, manifestazioni organizzate dalle scuole, dalle associazioni e dalle varie organizzazioni sociali, economiche e politiche. Un luogo di crescita culturale e civile, oltre che di aggregazione sociale.  Oggi Ostuni diviene piu’ povera sul piano culturale e sociale. Una pagina nera nella Storia della Città Bianca.
 
Il Coordinamento ha discusso ,anche, del Parcheggio funzionante, dall’inizio di agosto 2019,  con accesso sulla rotatoria della strada comunale Ic-Iac  per Villanova, a valle del Centro Storico, in zona G1 di PRG, con vincolo paesaggistico e archeologico.  Considerato che tale struttura è in contrasto con l’art. 22 del Codice della Strada, con l’art. 20 del Titolo II delle Norme Tecniche di Attuazione del PRG e con l’art. 39 del Regolamento Edilizio, si attende un chiarimento da parte della Amministrazione Comunale per conoscere autorizzazioni e permessi. 
 
Le questioni relative all’Ospedale Civile non sono cambiate. Si è preso atto positivamente del potenziamento del servizio di Senologia; ma restano i problemi relativi al completamento della Piastra di ampliamento, allo spostamento dei locali di prelievo per le analisi di laboratorio, alla mancanza di personale nei diversi reparti. Si è deciso di organizzare una assemblea pubblica con la partecipazione delle Organizzazioni Sindacali e della Amministrazione Comunale.
 
Il Coordinamento del Forum ha discusso, dopo la chiusura della Biblioteca per i lavori in corso, della urgenza di reperire nuovi locali per rispondere alle necessità degli studenti e delle associazioni. Oggi ad Ostuni non ci sono sale di incontro per manifestazioni. E’ urgente riaprire La Casa della Musica e assicurare l’uso della sala conferenze. L’Amministrazione Comunale deve adoperarsi per rendere disponibili i locali del GAL, presso l’ex Macello e la sala conferenze del Museo di Civiltà Preclassiche. Si evidenzia, in questa situazione, come non sia stato opportuno mettere in vendita il Palazzo Tanzarella-Cenci (già sede dei vigili urbani), invece di progettare la sua ristrutturazione, con fondi regionali ed europei, per farne una casa della cultura e delle associazioni.
 
Il Coordinamento del Forum, per discutere i problemi sopra riportati, ha convocato l’Assemblea del Forum della Società Civile per lunedì 7 ottobre, alle ore 17,30, presso la sala conferenze del Museo di Civiltà Preclassiche. Alla assemblea è invitato il Sindaco di Ostuni avv. Guglielmo Cavallo.
 
  Ostuni, 3/10/2019
Il  Presidente   del  Forum
Prof.  Vincenzo  Cappetta