SEQUESTRATI 218 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA. ARRESTATO UN CORRIERE.
giovedì 20 giugno 2019
Nei giorni scorsi, i finanzieri della Compagnia di Fasano, nel corso di un predisposto servizio di pattugliamento e controllo economico del territorio disposto dal sovraordinato Comando Provinciale, hanno intercettato lungo la statale 379 un furgone tipo Scania 144, il quale, a velocità sostenuta, proseguiva in direzione nord verso Bari. 

I militari operanti, che avevano notato come alcuni pacchi fossero trasportati anche nella cabina del conducente, in corrispondenza del vano situato alle spalle del guidatore, insospettiti, hanno proceduto a bloccare il veicolo per un controllo ed a identificare il conducente, C.C., di anni 54, originario di Torre Santa Susanna (Br).

Successivamente, il mezzo furgonato è stato condotto presso la caserma del Corpo e sottoposto ad un’approfondita ispezione da parte dei finanzieri nel corso della quale sono stati rinvenuti - al suo interno - diversi involucri sigillati, di considerevoli dimensioni, contenenti complessivamente 218 chilogrammi di “marijuana”.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, mentre il furgone utilizzato per il trasporto è stato riconsegnato al legittimo proprietario, risultato estraneo ai fatti. 

Conseguentemente, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Brindisi, le fiamme gialle hanno proceduto ad arrestare il corriere per traffico di sostanze stupefacenti (art. 73 del DPR. 309/90) e a tradurlo presso la Casa Circondariale del capoluogo.

L’ennesimo sequestro di sostanza stupefacente sul territorio brindisino, conferma il sempre rinnovato impegno profuso dalla Guardia di Finanza nelle attività di controllo economico del territorio finalizzato al contrasto di tutti i traffici illeciti.