San Michele Salentino. Delegazione della Pro Loco di Ostuni Marina alla fiera dell'Auto
martedì 4 giugno 2019
Ospite della Pro Loco di San Michele, il presidente Prof. Domenico Greco ha visitato la fiera dell'Auto accompagnato dal direttivo della pro loco. Insieme agli 8  rivenditori si è parlato non solo delle grandi opportunità che il mercato dellle auto usate dà ai giovani del territorio, ma si è parlato anche di future sfide alle quali l'umanità tutta intera dovrà rispondere per permettere ai giovani "di vivere bene anche in futuro". Secondo gli Esperti  sull'evoluzione del clima che sarà presentato il prossimo autunno sarà ancora più allarmante dei precedenti. Le mutazioni climatiche esigono sia una risposta politica che una risposta scientifica e tecnologica.

Intervistato dal Presidente della Pro Loco di Ostuni, il Signor Apruzzi, presidente del Consorzio GESTAUTO GRUP ha evidenziato che il contributo della fiera agli aspetti ambientali è quello di togliere dal mercato vecchie autovetture molto inquinanti sostituendole con vetture più moderne agli aspetti ambientali.

Intervistato dal Presidente Mimmo Greco , il Signor Prete ha evidenziato: 

"Veda, noi abbiamo un parco macchine molto vecchio con un'età media che supera 12 anni, inoltre una buona parte sono comprese tra eurozero e eurodue, quindi molto inquinanti. Per cui il Salone è un'occasione per rinnovare il parco ed un servizio importante per sicurezza ed ambiente. Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare uno degli ideatori di questa Manifestazione e cioè il nostro Presidente Pino Apruzzi che, con Grande Coraggio, ha cercato di convincerci ad operare tutti insieme per lo sviluppo del nostro territorio. Ciò porterà alla creazione di posti di lavoro e di opportunità per le giovani generazioni" .

La grossa novità del Salone dell'auto usata di San Michele  sono le VETTURE PER DISABILI. 

Prete Auto ha investito una parte dei suoi risparmi per autovetture adatte al trasporto dei disabili. "sappiamo che la macchina è sempre considerata un mezzo di libertà e di indipendenza e regalare l'autonomia negli spostamenti a chi fatica a percorrere brevi distanze con il bastone, le stampelle o la carrozzina, a causa di disabilità permanente o temporanee, dovute a patologie di vario genere o a conseguenze di incidenti è cosa straordinaria". 

Io sono molto sensibile, ha aggiunto Prete Auto, alle associazioni di volontariato e cerco di sponsorizzare quelle che effettivamente fanno tanto per restituire la dignità della mobilità.

Il prossimo appuntamento, dopo la Fiera, al Parco di Santa Maria d'Agnano, dove sarò l'unico sponsor dello Spettacolo  Teatrale di beneficienza per l'UNITALSI di Ostuni.