DL CRESCITA: D'ATTIS (FI), 'TOTALE DISATTENZIONE PER SUD, LEZZI MINISTRO NORD’
giovedì 9 maggio 2019
RINGRAZIAMO LA MINISTRA LEZZI: PRIMA I FONDI EUROPEI ERANO DESTINATI PER L’80% AL SUD E PER IL RESTO AL NORD. DA ORA, CON QUESTO GOVERNO, QUESTO VINCOLO NON ESISTE PIU’!! - IL RESTO SONO CHIACCHIERE!


Già nella legge di bilancio scritta dal  governo gialloverde la parola Sud era quasi completamente assente e  quelle poche volte che compariva era legata a termini come, 'ripartizione' o 'suddivisione', ma adesso, con il taglio degli  stanziamenti già vincolati per il Mezzogiorno dal Fondo sviluppo e coesione, l'esecutivo ha confermato una totale disattenzione per il Meridione, in particolare per i suoi settori produttivi". 

Così in una nota Mauro D'Attis, deputato di Forza Italia.

"Dopo quest'ultima mortificazione, il ministro Lezzi si faccia  cambiare la delega in ministro del Nord, perché al Sud di certo non  serve a niente visto i danni che produce", conclude l'esponente  azzurro.
     
Roma, 9 mag. (AdnKronos) - "