Erchie. Fermato mentre alla guida utilizza il telefono cellulare, nel corso della contestazione pronuncia parole oltraggiose nei riguardi degli operanti, denunciato.
lunedì 6 maggio 2019
I Carabinieri della Stazione di Erchie hanno deferito in stato di libertà un 44enne del luogo, per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo fermato in via Cimitero angolo via Pola, a seguito di formale contestazione poiché sorpreso alla guida mentre utilizzava il telefono cellulare, senza motivo ha pronunciato frasi oltraggiose e altamente offensive all’indirizzo degli operant