Erchie. Due giovani segnalati per detenzione di stupefacente per uso personale, all’interno del veicolo di proprietà di un congiunto fumavano uno spinello. La patente del conducente è stata ritirata e il veicolo affidato al proprietario.
lunedì 6 maggio 2019
I Carabinieri della Stazione di Erchie, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno segnalato per detenzione di stupefacente per uso personale due giovani del luogo controllati in contrada Greci a bordo dell’autovettura di un loro congiunto, mentre fumavano uno spinello sottoposto a sequestro.

La patente è stata ritirata e il veicolo affidato al legittimo proprietario. Per quanto riguarda la guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, la norma sanzionatoria punisce tale comportamento con sanzioni di natura penale, pena congiunta dell’arresto da sei mesi ad un anno e dell’ammenda da 1.500€ a 6.000€.

All’accertamento del reato consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente è raddoppiata.

Con la sentenza di condanna è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che non appartenga a persona estranea. La confisca è l’acquisizione coattiva da parte della pubblica amministrazione di determinati beni, di chi ha commesso il reato, o che servirono o furono destinati a commettere il reato.