Basket. Si congeda dal proprio pubblico con una sconfitta la Mens Sana Mesagne
domenica 5 maggio 2019
Si congeda dal proprio pubblico con una sconfitta la Mens Sana Mesagne che cede i due punti alla capolista Corato. Nonostante la vittoria degli ospiti, i mensanini hanno disputato una buona partita mettendo spesso in difficoltà il più quotato avversario. Coach Cadeo per il Corato  manda in campo Gatta, Cipri, Mazzilli e i due inglesi Jarret e Egedi, mentre coach Santini risponde con Ciccarese, Crovace, Risolo, Scalera e Gualano.

Il primo tempo è piacevole, le due squadra si affrontano a viso aperto con poca applicazione in difesa. Risolo, Ciccarese e Scalera rispondono colpo su colpo alla precisione balistica dei coratini. Gatta, come all'andata, punisce ripetutamente dall'angolo la difesa disattenta dei padroni di casa, realizza quattro triple solo nel primo periodo supportato da Jarret e da Lamura.

La tripla di Crovace chiude il primo tempo con il Corato in vantaggio 23-29. Finalmente nel secondo periodo le difese diventano più aggressive e le percentuali di realizzazione calano vistosamente. Il Mesagne  commette una serie di errori che pregiudicano il buon lavoro fatto nella prima frazione di gioco, una tripla di Gualano accorcia le distanze, poi Jarret, Egedi e Mazzilli chiudono il secondo quarto con la partita saldamente nella proprie mani (35-48).

Al rientro in campo la Mens Sana prova a rientrare. Gualano realizza dieci punti consecutivi portando il ritardo a -6 e riaprendo di fatto l'incontro. D'Introno e ancora Gatta danno ossigeno ai propri compagni di squadra, i mensanini si aggiudicano il parziale (21-17) e il terzo quarto si chiude con gli ospiti ancora in vantaggio 56-65. Nell'ultimo periodo l'incontro non cambia, il Corato controlla l'incontro rendendo vano il tentativo di recupero dei padroni di casa. Coach Santini premia tutti gli under a disposizione mandandoli in campo e Risolo Alessandro con questa partita lascia definitivamente il basket giocato.

Durante l'intervallo la società del presidente Mellone ha voluto rendere omaggio all'atleta mesagnese con una targa ricordo, ringraziandolo per la lunga militanza con i colori biancoverdi. Intanto in casa Mens Sana si comincia a programmare per il futuro. Confermato il top sponsor Ciaurri s.r.l., nei prossimi giorni sarà definita la posizione di coach Santini che, arrivato a campionato iniziato, ha chiuso al secondo posto in classifica la fase di qualificazione e dovrebbe essere mensanino anche la prossima stagione sportiva.

In arrivo conferme anche per la maggior parte della formazione che molto bene ha fatto quest'anno, mentre si sondano già altri atleti per rinforzare adeguatamente l'organico. Intanto per l'ultima giornata della poule promozione, la Mens Sana Mesagne affronterà in trasferta il Cus Foggia, domenica prossima alle ore 19:00 in terra dauna.

 MENS SANA MESAGNE - NUOVA MATTEOTTI CORATO = 72 - 85

 

MENS SANA MESAGNE: Ciccarese 14, Gualano 24, Perrucci, Risolo 8, Monaco 2, Crovace 6, Pironaci, De Levrano 2, Pesce 2, Scalera 14. Allenatore: Luiogi Santini.

NUOVA MATTEOTTI CORATO: Gatta A. 18, Laquintana 2, Gatta C., D'Introno 8, Jarret 17, Marcone, Mazzilli 11, Egedi 23, Lamura 6. Allenatore: G. Cadeo.

Parziali: 23-29 12-19 21-17 16-20

Arbitri: Ceo e Fiorentino.


A.S.D. MENS SANA MESAGNE