Italia in Comune, apre la sezione di Ostuni
sabato 4 maggio 2019
Prosegue l’attività di radicamento sul territorio di Italia in Comune Puglia, il partito che ha in Federico Pizzarotti il suo leader nazionale e che, in Puglia, è coordinato da Rosario Cusmai.

 

L’ultima sezione pugliese neo-costituitasi è quella di Ostuni, che raggruppa già una serie di liberi professionisti, giovani ed esponenti della società civile e che sarà coordinata da Domenico Palmieri.

 

Quello di Italia in Comune è un progetto che pone le basi su una solida carta dei valori e su uno  statuto che lascia ampio spazio al confronto democratico. Per tale motivo, con il gruppo che attualmente compone il direttivo locale, abbiamo deciso di avviare questo percorso intrapreso, prima di noi, da una schiera di sindaci ed amministratori locali che, in questi mesi, abbiamo avuto modo di conoscere e stimare. Si tratta di una realtà politica interessante e pienamente in linea con i valori in cui crediamo, uno su tutti l’ascolto dei cittadini come punto di partenza per far rinascere il territorio, che è proprio quello che il partito propugna su scala nazionale”. Ha spiegato Palmieri.

 

Il gruppo attualmente è già al lavoro per la candidatura europea di Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e vicecoordinatore nazionale del partito, nome pugliese di punta dello schieramento ‘Italia in Comune-+Europa-PDE’ che si presentano con unico simbolo per la competizione europea.

 

Soddisfazione alla notizia della costituzione del nuovo gruppo è stata espressa dal presidente nazionale Pizzarotti: “L’apertura di una nuova sezione territoriale significa aver creato un nuovo punto di accesso per i cittadini che vogliano far sentire la propria voce. In Puglia, il lavoro incessante di Abbaticchio sta dando i suoi frutti ed è praticamente notizia quotidiana quella della inaugurazione di una nuova sede o dell’aggregazione di movimenti civici al nostro partito”.