Brindisi. Presentato il libro “Oltre il Sonno delle Menti - educare alla Sostenibilità “.
martedì 26 marzo 2019
Educare  allo Sviluppo  Sostenibile, alla legalità,  il rispetto  per la salute e l’ ambiente, per gli altri  e per se stessi.   La  grande  sinergia  tra   l’ Istituto  Tecnico  Industriale  Giorgi   di  Brindisi  e le   Istituzioni. 

La  scuola  è sempre  più  “crocevia” di idee, iniziative, progettualità,  “percorsi  di condivisione” da mettere  a disposizione  della  comunità ed anche delle  istituzioni.  Se  vogliamo un futuro migliore, non si può prescindere dal “fare rete”, coinvolgendo  in ogni progetto e decisione  la comunità, soprattutto  i giovani,  “portatori“  di sani valori  ed entusiasmo.

Concetti  del resto più volte ribaditi anche dall’ Amministrazione Comunale di Brindisi  guidata dal Sindaco Riccardo Rossi, che ha sempre fatto del “processo di partecipazione  e  condivisione” uno dei punti cardine  di un percorso politico  assolutamente  non facile. Un “processo di partecipazione e condivisione”  che vede  tra i protagonisti, come detto, il mondo della  scuola, con le proprie istanze, iniziative, anche quella  “grande voglia di riflettere  e far riflettere  e chiedersi  mille perché”.

Le scuole brindisine  protagoniste, come l’Istituto Tecnico Industriale Giorgi, che sabato  scorso, presso  l’ex  Convento  di Santa  Chiara (uno dei più importanti patrimoni e luoghi  storico – culturali restituiti  alla città), ha presentato il libro “Oltre il Sonno delle  Menti   -  educare alla  Sostenibilità “.

Sì, si  è  parlato  di  “Sviluppo  Sostenibile”, di  legalità, rispetto per l’ambiente e la salute dei cittadini, per gli altri e se stessi. Facile  a dirsi, ma difficile  da attuare, in un mondo  complesso, dove  qualcuno continua sempre ad andare per proprio conto  e, spesso,  si vuol  far prevalere  gli interessi personali  e particolari su quelli  generali.

Ma, tutti  insieme, si  può  pensare e agire per il bene della comunità e l’ ambiente che ci circonda, e il territorio brindisino  ha bisogno di questo.

Non casuale, quindi,  ma  significativa  la partecipazione all’ iniziativa  sapientemente  organizzata dall’  ITT Giorgi di Brindisi e la Dirigente Scolastica Maria Luisa Sardelli. Il    Sottosegretario al MIUR Salvatore Giuliano, il primo cittadino brindisino Riccardo Rossi, il Direttore Generale  USR  Puglia Anna Cammalleri, il   Procuratoredella Repubblica di Brindisi  Antonio De Donno, il Prof. Emerito dell’ Università di Foggia Franca Pinto  Minerva.

Un progetto che nasce  all’ interno di due corsi  di formazione sullo  Sviluppo Sostenibile, il volume  si avvale  praticamente di alcuni contributi da parte di docenti  del  Giorgi, tra cui  il prof.  Antonio Leucci, del  Procuratore  Antonio De Donno e il ricercatore  Gianluca De Donno, con  la prefazione del Ministro dell’ Ambiente Sergio Costa.

Tutti i contributi  e interventi hanno voluto inoltrare  un  messaggio comune”. 
La sostenibilità è tema di grande rilevanza educativa sociale e culturale che si impone ormai per l’urgenza e l’indifferibilità. Essa comporta l’implicazione di tre componenti fondamentali, economia, società, ambiente e, di conseguenza, la ricerca della compatibilità tra i sistemi economici moderni, tra le condizioni di vita di tutti i giorni e il rispetto dell’ecosistema 

Articolo di Ferdinando Cocciolo 
Video  Marcello Altomare