Travelbook Trenitalia: Torre Guaceto rappresenta la Puglia
martedì 26 febbraio 2019
Si è celebrata presso Villa Patrizi a Roma, la presentazione della guida turistica 2019 di Trenitalia. 

Sulla scorta delle passate edizioni che hanno promosso i borghi ed i siti UNESCO, il travel book di quest’anno è incentrato sulle mete sciistiche e le aree protette italiane da non perdere.  

Trenitalia ha scelto di promuovere 16 mete Neve&Parchi che meglio rappresentano le ricchezze del Paese, 8 per ciascuna delle 2 categorie. 

Itinerari turistici sostenibili da raggiungere via treno e con mezzi di trasporto intermodali, il tutto per dare impulso sempre con maggiore forza al sistema del turismo sostenibile italiano. 

Tra gli 8 Parchi italiani selezionati e promossi da Trenitalia attraverso il nuovo travel book c’è l’Area Marina Protetta e Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto. La Riserva è l’unico Parco scelto in Puglia. 

Attraverso le pagine edite da Trenitalia, i viaggiatori potranno scoprire la bellezza dell’Area Protetta, le modalità di fruizione consentite, le attività che qui si possono svolgere e le sue caratteristiche ecologiche. 

In prima istanza, la guida sarà fruibile online, ma, come spiegato dai dirigenti Trenitalia, Maria Annunziata Giaconia e Serafino Lo Piano, durante la conferenza stampa di presentazione del travel book, è programmata anche la distribuzione in forma cartacea.

Era presente all’evento, in rappresentanza dell’associazione Federparchi, il vicepresidente dell’associazione, Enzo Lavarra: “Sono lieto di portare il saluto di Federparchi all’evento e di manifestare apprezzamento per uno strumento divulgativo che esalta la intermodalità e la modalità dolce nella fruizione delle aree naturali protette.

Federparchi già conta su utili collaborazioni con Trenitalia e Ferrevie regionali, soprattutto, nel campo del rapporto bici/treno. E, certamente, con la Carta Europea del Turismo Sostenibile che certifica per conto di Europarc-Federparchi – l’AMP di Torre Guaceto è meta CETS - la qualità degli standard di sostenibilità delle aree protette, questa collaborazione troverà sviluppi ulteriori”. 

Ha manifestato compiacimento per il riconoscimento accordato a Torre Guaceto, il presidente del Consorzio di Gestione della Riserva, Mario Tafaro: “Questo risultato ci permetterà di promuovere ulteriormente sia l’area protetta, che il territorio sul quale insiste. Sono certo che la collaborazione con Trenitalia favorirà una crescita positiva del settore turistico, a beneficio della comunità di riferimento”.

COMUNICAZIONE CONSORZIO DI GESTIONE DI TORRE GUACETO