“NATALE IN PUGLIA”. Borghi in festa, itinerari culturali ed enogastronomici, presepi e mercatini.
giovedì 20 dicembre 2018
Nelle vacanze natalizie, c'è chi parte, per un viaggio in Italia o all'estero, e chi arriva in Puglia. E non rimarrà deluso. Dal 21 dicembre al 6 gennaio potrà assistere a mostre, spettacoli e concerti e degustare le prelibatezze tipiche della tradizione natalizia pugliese, tante e diverse in ogni provincia. Un tour alla scoperta delle tradizioni, degli eventi che animano i borghi, del cibo e della natura, nei capoluoghi - Bari, Lecce, Brindisi, Taranto, Foggia, Trani e Andria – e nei paesi più caratteristici della Puglia, nelle masserie e nei siti culturali e archeologici, da nord a sud.

Ma saranno anche le comunità pugliesi a godere di un ricco calendario di iniziative che vanno dai concerti lirico sinfonici a quelli di musica leggera, ai concerti natalizi nelle cattedrali, agli spettacoli teatrali per adulti e per i più piccoli, agli itinerari nei borghi, ai laboratori esperenziali sul cibo, ai cortili aperti, agli spettacoli di giocolieri, acrobati, trampolieri nei centri storici, alle mostre come quella  internazionale al Museo Castromediano di Lecce, “Giorgio Castriota Scanderbeg. Un eroe albanese in Puglia” o quella multimediale “Van Gogh alive - The experience” al nuovo teatro Margherita a Bari. E ancora l’Alba dei Popoli ad Otranto.

Sono tanti i bandi  della Regione da cui scaturiscono anche molte delle iniziative per il Natale: da quello triennale per le Attività culturali e lo Spettacolo dal vivo, al programma straordinario annuale per la cultura e lo spettacolo, da i bandi “In Puglia 365” per una programmazione di attività che punta ad allungare la stagione dei flussi turistici oltre l’estate, al bando “Attrattori culturali”, per legare il restauro alla fruizione dei beni culturali,  fino alle Community Library, che si incastrano con i Poli Bibliomuseali acquisiti dalla Regione”.

“Questo Natale è speciale perché arriva alla fine di un anno molto intenso e impegnativo. Insieme ai Comuni, agli operatori, abbiamo costruito un ecosistema della cultura in cui ciascuno possa esprimere la propria creatività e realizzare iniziative che valorizzano le peculiarità dei territori, sapendo di poter contare sul sostegno della Regione- afferma l’Assessore regionale all'Industria Turistica e Culturale Loredana Capone - Abbiamo messo in campo strumenti finanziari che potessero agevolarci nella sfida facendo attenzione a garantire a tutti le stesse opportunità. E la risposta è stata positiva. Si è creata una grande sinergia fra Regione, Comuni, imprese e operatori che hanno lavorato gli uni al fianco degli altri per la realizzazione di tutte le azioni e le attività messe in campo. E il risultato è veramente incredibile!”

Ne è convinto anche, Luca Scandale, Coordinatore del Piano Strategico Puglia365: “Vogliamo puntare anche sul Natale. La Puglia offre una sua versione del Natale tutta da sperimentare. Abbiamo anche lanciato un video emozionale da condividere sui social che raccoglie le interviste di chi è in Puglia a Natale e ne subisce positivamente l’atmosfera, italiani, pugliesi e stranieri”.