San Pancrazio Salentino: operaio 21enne sorpreso con lo stupefacente nelle tasche alla guida di un’autovettura, si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sanitari
mercoledì 22 agosto 2018
Operaio 21enne sorpreso con lo stupefacente nelle tasche alla guida di un’autovettura, si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sanitari per la verifica sull’eventuale assunzione di droghe, ritirata la patente e denunciato.

I Carabinieri della Stazione di San Pancrazio Salentino hanno deferito in stato di libertà, per rifiuto dell’accertamento sullo stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di sostanze stupefacenti, un operaio 21enne del luogo. Il giovane è stato anche segnalato al Prefetto per la violazione della normativa sugli stupefacenti. Nella mattinata di ieri è stato controllato alla guida dell’autovettura di proprietà e sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di 1 involucro in cellophane contenente marijuana del peso complessivo di 2 grammi, conservato nelle tasche dei pantaloni. Nello stesso contesto, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti sanitari per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo sequestrato al pari della sostanza stupefacente rinvenuta.