Sono tre i medici assunti dall’ASL BR per potenziare il servizio di Pronto Soccorso dell’ospedale “A. Perrino”.
mercoledì 6 agosto 2008

Sono tre i medici assunti dall’ASL BR per potenziare il servizio di Pronto Soccorso dell’ospedale “A. Perrino”.


””




Si tratta di assunzioni a tempo determinato, per un periodo di 12 mesi. Al momento, quindi, sono complessivamente 16 i medici (fra cui il primario Paolo Panunzio) in servizio nel Pronto Soccorso dell’ospedale brindisino. Ma a costoro si aggiungerà un’altra unità, in tal caso a tempo indeterminato, già da novembre.


Assunzioni a tempo indeterminato (una ciascuna) anche per il Pronto Soccorso di Mesagne e per quello di Fasano che hanno portato così il loro organico effettivo a sei unità. Ostuni ne dispone di sette, esattamente come Francavilla Fontana, mentre San Pietro Vernotico ne ha cinque e quattro Ceglie Messapica (di cui una in regime di aspettativa).


“Abbiamo provveduto ad effettuare queste assunzioni - dichiara il direttore generale dell’Asl Rodolfo Rollo - in considerazione dell’assoluta necessità strutturale e tenuto conto pure dell’aumento del carico di lavoro in coincidenza del periodo estivo, proprio quando si devono garantire le turnazioni di ferie al personale. Assunzioni che saranno incrementate prossimamente attingendo dalla graduatoria di Chirurgia e che terranno conto anche delle situazioni in provincia”.


Brindisi, 06/08/2008