Torna la notte dei ricercatori
Thursday, July 24, 2008

A settembre, una notte interamente dedicata alla ricerca e ai ricercatori coordinata dall’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione e dalla Regione Puglia


 26 settembre 2008: è questa la data scelta per la prossima edizione della Notte dei Ricercatori, la manifestazione promossa dalla Commissione Europea, nell’ambito del 7° Programma Quadro comunitario della Ricerca 2007-2013 e organizzata in Puglia dall’ARTI per conto della Regione.


Scopo dell’iniziativa, a cui la Puglia aderisce per il terzo anno consecutivo, è quello di rafforzare il rapporto tra scienza, scuola e società e avvicinare i giovani al mondo della ricerca, promuovendone l’attrattività delle carriere.


Anche per quest’anno, l’evento si svolgerà nei cinque capoluoghi di provincia e vedrà coinvolte le Università di Bari, Foggia e del Salento, il Politecnico di Bari, la LUM “Jean Monnet” di Casamassima, il CNR, l’ENEA di Brindisi, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e il parco scientifico di Tecnopolis;  il tutto in contemporanea con altre città italiane di Campania, Lazio, Lombardia, Sicilia, Piemonte e Valle d’Aosta.


Nei centri di ricerca e nelle Università verranno ospitati laboratori aperti e brevi seminari espressamente tarati su un pubblico di studenti di scuole medie e superiori; lo scopo è quello di dare evidenza alle attività che si svolgono nelle varie sedi universitarie, comprese quelle di recente inaugurazione (Taranto e Brindisi, in cui sono ospitate facoltà delle Università di Bari e Lecce e del Politecnico di Bari).


Il 26 settembre l’ARTI darà vita all’evento di presentazione dei finalisti del Premio Start Cup Puglia 2008, dedicato alle nuove imprese innovative nate nel corso dell’anno e realizzato dall’Agenzia nell’ambito del progetto ILO Puglia - Rete regionale degli Industrial Liaison Offices. Organizzerà, infine, la terza edizione della “Notte delle Ricercatrici”, per dar voce alle eccellenze femminili della ricerca.


Valenzano, 24 luglio 2008