Romano (PD): ”Accolta la proposta per il trasferimento posti letto dell’I.R.C.C.S Medea di Ostuni all’ex Ospedale Di Summa di Brindisi”
mercoledì 23 luglio 2008

La Giunta regionale, con delibera n. 1378 di martedì 22 luglio 2008, ha proceduto al trasferimento di posti letto di RSA specializzati per utenza di tipo II e Geriatria, dell’I.R.C.C.S. ”Medea” di Ostuni presso il padiglione delle malattie infettive dell’ex Ospedale ’Di Summa’ di Brindisi.


La soluzione ottimale di n. 20 posti letto di RSA di tipo II viene allocata al terzo piano del padiglione delle Malattie Infettive realizzando un modulo, rivolto ai giovani colpiti da Handicap di natura fisica, psichica e sensoriale con gravi limitazioni dell’autonomia (RSA H), n. 20 posti letto di RSA in contesto riservato all’assistenza geriatria e n. 20 posti letto da destinare in una seconda fase in funzione del fabbisogno.


La Giunta ha accolto, quindi, la relazione del Direttore generale della ASL di Brindisi, al quale va il mio plauso, accogliendo la proposta dell’Associazione ’La Nostra Famiglia’ di Ostuni, la quale ospita attualmente i reparti ospedalieri dell’I.R.C.C.S. ’E. Medea’, il Centro Riabilitazione con utenti in forma residenziale a ciclo diurno e per prestazioni ambulatoriali e il Centro di Accoglienza del Bambino maltrattato.


Esprimo la mia soddisfazione per l’accoglimento della proposta che meglio utilizza l’immobile ex P.O. ”Di Summa” perché più razionale e maggiormente rispondente all’interesse pubblico”.


””


””