Alberi a rischio incendio in via del lavoro a Brindisi
giovedì 15 giugno 2017
UN NOSTRO LETTORE SCRIVE: 

Alberi confinanti con due edifici di civile abitazione in via del lavoro a Brindisi sono ad elevato rischio di incendio. Gli alberi, pino e cipressi, sono pari all'altezza degli edifici e rappresentano un elemento di massima pericolosità' se dovessero verificarsi particolari condizioni atmosferiche.  Preoccupa anche la possibilità che  qualcuno inavvertitamente possa buttare qualche cicca di sigaretta da un balcone e si sà che alberi e sterpaglie s'infiammano facilmente.  

Il nostro lettore rivolge appello ai Vigili del Fuoco, alla Polizia Urbana, al commissario Prefettizio del comune di Brindisi affinchè possano, ognuno per le proprie competenze,  far eseguire un sopralluogo urgente prima che le temperature atmosferiche superino i 30°
 
sabato 22 giugno 2024
BRINDISI - Una sabato di caldo, quiete, mare e relax al Lido Risorgimento si è trasforamto in panico e terrore, verso mezzogiorno a causa di una discussione tra alcuni bagnanti che è degenerata in sparatoria, a causa della ...
sabato 22 giugno 2024
BRINDISI   - METEO - La Puglia rimarrà sotto il caldo africano fino a domenica. Successivamente, un cambiamento nella circolazione atmosferica porterà a una diminuzione delle temperature, ponendo fine all'ondata di ...
sabato 22 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di Fabiano Amati : “È critica la situazione di molte unità operative del Perrino di Brindisi, ossia l’ospedale prioritario della provincia di Brindisi, a cominciare ...
sabato 22 giugno 2024
  Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stamap a firma di Luciano Quarta Segretario Generale Funzione Pubblica CGIL Brindisi: intendiamo portare alla attenzione della Comunità la gravissima situazione in cui versa il Punto ...
sabato 22 giugno 2024
FASANO - La Festa Patronale di Fasano continua a regalare momenti indimenticabili e suggestivi per tutta la comunità. Domani, domenica 23 giugno, è prevista una giornata ricca di eventi che coinvolgeranno cittadini e ...