Basket - Tonfo interno dell’Enel Brindisi
martedì 15 novembre 2016
Brutto scivolone interno dell’Enel Basket Brindisi contro Brescia. La squadra di coach Sacchetti ha perso per 91 a 83, dopo una partita equilibrata, in cui nessuna delle due squadre ha dai mai l’impressione di staccare l’avversario. Brindisi ha avuto anche 8 punti di vantaggio che non ha saputo gestire e aumentare per un’incapacità a leggere le difese dei bresciani, bravi ad alternare difese a zona, con cambi sistematici, e difese individuali.

L’Enel ha fatto molta confusione in attacco, soprattutto nei momenti conclusivi della partita. Sono mancati alcuni uomini-chiave come il play Goss e la guardia English. Uno dei due americani lascerà la squadra per cedere il posto al rientrante play titolare, Nic Moore, che ha recuperato dall’infortunio. Potrebbe essere English colui che non vedremo più in  casacca biancoazzurra. Ma anche Joseph, che doveva essere il giocatore in più per Sachetti, non mostra continuità nel rendimento, come i soliti e bravi M’Baye e Scott.

Discorso a parte per Cardillo che è sempre di più l’anima di questa squadra, forte e determinato in difesa, intelligente in attacco e bravo a mettere il bastone tra le ruote agli attacchi avversari. Ma non basta. Ci vuole altro per rilanciare definitivamente Brindisi in classifica. In casa Brescia, bravissimi Landry, a quota 25 punti realizzati ,e un chirurgico Moss da 19 punti con 4/7 da 3. Prossimo turno, ancora una partita in casa, contro Cantù. Si gioca lunedì sera, alle 20.45, con diretta su Sky. 

(R.Rub.) 
Primo quarto (dal sito newbasketbrindisi it)

Polveri bagnate ad inizio periodo per Brescia mentre Scott ne mette cinque di fila. Difesa a zona allungata per gli ospiti che con Vitali si riportano in parità. M’Baye e Goss da tre portano il punteggio sul 10 pari a metà quarto. Scott in attacco e Cardillo in difesa danno il via al primo break biancoazzurro (18-12). Brescia reagisce e due canestri di fila da parte di Moss portano avanti gli ospiti per la prima volta sul 18-22 ad 1’ dal termine del quarto. Festival delle triple nel finale con English che dalla lunetta manda tutti al primo riposo sul 22-23.
Secondo quarto
Due triple della Germani portano gli ospiti sopra per 22-29 dopo 60”. L’Enel prova a reagire e English, in contropiede, porta a -3 lo svantaggio dei suoi compagni (29-32 al 4’) costringendo coach Diana ad un immediato time-out. Difesa alta anche per Brindisi che recupera rimbalzi e prova ad attaccare con maggiore fluidità. Scott dalla linea della carità riporta nuovamente in vantaggio l’Enel (37-36 al 7’). L’Enel prova un quintetto senza il cinque di ruolo, con poco successo. Una schiacciata voltante di M’Baye manda in visibilio il pubblico del PalaPentassuglia ad 1’ dal riposo lungo. Una stoppata di Donzelli su Vitali ed un successivo tiro libero della stessa ala ventenne chiude il periodo sul 45-42.

Terzo quarto
Berggren riapre le ostilità con un tiro da due con pronta replica di M’Baye. Brindisi è aggressiva in difesa ma due canestri da 6.75 di Moore costringono coach Sacchetti ad un minuto di sospensione sul 51-50 a metà periodo. Pronta replica dell’Enel che dopo il time out corre veloce in contropiede e costringe nuovamente gli ospiti ad un altra sospensione sul 58-50 al 6’. Brescia prova ad abbassare il ritmo con una difesa fronte dispari ed in attacco ritrova il buon feeling con il canestro, riportandosi in vantaggio con una tripla di Landry (60-62). English, con un canestro in entrata, chiude il quarto di gioco sul 63-65.

Quarto quarto
Periodo che si apre con Vitali che commette fallo in attacco e tecnico nella stessa azione dopo una grande difesa di Durant Scott, dopo 2’ il punteggio è 67-68. La partita rimane in equilibrio con gli allenatori che provano a cambiare i quintetti. Un assist su Moss porta il punteggio sul 69-63 per gli ospiti dopo 4’. Joseph da una perte e Moss dall’altra allungano il punteggio sul 72-76. Il quinto fallo di Agbelese manda Vitali alla lunetta che realizza solo uno dei due liberi (72-79). Sacchetti a 3’ e mezzo dalla fine chiama l’ultimo time out a disposizione per provare a cambiare l’inerzia del match. M’Baye prova a suonare la carica ma gli ospiti rimangono lucidi in attacco, a 2’ dal termine il punteggio è 77-84. Ultimi 2’ con l’Enel che fa confusione in attacco mentre la Germani controlla il punteggio sino alla fine chiudendo l’incontro sul 83-91

IL TABELLINO
Enel Basket Brindisi-Germani Basket Brescia: 83-91

Parziali: 22-23; 23-19 (45-42); 18-23 (63-65); 20-26 (83-91)

Brindisi: Agbelese 3, Scott 18, Carter 2, English 15, Cardillo 3, Pacifico, Donzelli 1, M’Baye 25, Joseph 13, Sgobba, Spanghero, Goss 3. All. Sacchetti

Brescia: Moore 14, Passera, Berggren 6, Cittadini, Bruttini, Vitali L. 10, Landry 25, Burns 7, Vitali M. 8 Moss 19, Bushati 2. All. Diana
Arbitri: G. Bettini, E. Aronne, D. Borgioni