Il cantautore brindisino Vincenzo Maggiore in gara a “Musica contro le mafie 2017”
lunedì 7 novembre 2016
Per il secondo anno consecutivo il brano “In segno di protesta” selezionato dalla commissione esaminatrice del Premio nazionale

C’è anche il brindisino Vincenzo Maggiore tra i partecipanti alla settima edizione di “Musica contro le mafie”, Premio Nazionale assegnato annualmente a musicisti di ogni età, senza differenza di genere musicale; un importante riconoscimento all’impegno sociale, alla consapevolezza e alla cittadinanza attiva e responsabile. Si sono appena concluse le iscrizioni che confermano la crescita della manifestazione con 275 brani (originali e a tema) candidati.

Da oggi lunedì 7 novembre 2016 la giuria “facebookiana”, composta da sostenitori, fan e supporter degli artisti, potrà votare fino a sabato 26 novembre. A questa si aggiungeranno la giuria studentesca e la giuria responsabile. Attraverso il rapporto matematico tra le percentuali di incidenza dei voti sarà decretata la classifica finale.

Vincenzo Maggiore è l’unico artista brindisino in gara. La sua partecipazione è nuovamente legata al brano “In segno di protesta” il cui videoclip di riferimento è stato realizzato nella regione Basilicata.

Per vedere il videoclip e votare, cliccare sul link:
 

“Musica contro le mafie” , ideato e  sviluppato dall’associazione omonima, sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”), con la partnership di Mk Records, Siae, Acep, Unemia, Casa Sanremo, Club Tenco, Gruppo Eventi, I-Company, Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato, Banca Etica, Narcomafie, MuziKult, On Mag Promotion, Regione Calabria – Progetto presentato a valere  sul piano d’azione e coesione eventi culturali 2016.

Maggiore & band la foto è di Vittoria Pietragalla
 
 
domenica 21 luglio 2024
Pubblichiamo il Comunicato Stampa  di Antonio Macchia, Segretario Provinciale CGIL Brindisi Solidarietà alla famiglia di Mario Rotiglio, subito un tavolo per affrontare le carenze di organico, si può mandare una ...
domenica 21 luglio 2024
 Mario Rutiglio, operatore Arif, è morto oggi mentre cercava di spegnere un incendio nelle campgne di Ceglie Messapica. Aveva 67 anni.Stava cercando di salvare dalle fiamme un ulivo secolare, quando parte del tronco, ...
domenica 21 luglio 2024
Questa mattina, domenica 21 luglio, al Porto di Savelletri è stato presentata al pubblico l’opera d’arte urbana realizzata dall’artista spagnolo   Fasano –Si è tenuta oggi, domenica 21 luglio ...
domenica 21 luglio 2024
#senontiportononparto: il filo conduttore del nuovo spot della Polizia di Stato contro l’abbandono degli animali diffuso sui propri canali social e sul sito istituzionale è quello di combattere questo odioso fenomeno che, ...
domenica 21 luglio 2024
Dopo il successo della scorsa settimana, nuovo appuntamento con “Cornetto Battiti Live”, il festival musicale più amato dell’estate italiana condotto da Ilary Blasi con Alvin e la partecipazione di Rebecca ...