Francavilla Fontana. Raccolta differenziata, installate e attivate le sedici isole di raccolta informatizzate
venerdì 21 ottobre 2016
Sono da oggi installate e perfettamente in funzione le 16 isole ecologiche informatizzate acquistate dall’Amministrazione comunale per integrare e incentivare la raccolta differenziata a Francavilla Fontana. I punti di raccolta sono stati installati in modo omogeneo nella città per garantire un facile raggiungimento da parte di tutti gli abitanti. In particolare i dispositivi: sono stati collocati in viale Italia angolo via Madre Teresa, in via Bilotta, via Refice angolo via Paisiello, in via Refice angolo Via Occhibianchi, via Gramsci angolo via L. Sturzo, via Montessori angolo Via L. Raggio, piazza Giovanni Paolo I, via Pietro Canali (entrata posteriore Famila), via Fratelli Bandiera (piazzale scuola media), via Cavour angolo via Aldo Moro, viale Abbadessa angolo via C. Alberto dalla Chiesa, piazza Matteotti, via San Vito angolo Via Confalonieri, via Ungaretti (adiacenze Carabinieri), via F. Fizi angolo via P. Incalza e via Gorizia  angolo Via Monte Grappa. 

Le 16 isole sono completamente automatizzate, alimentate da pannelli fotovoltaici e si attivano con l’inserimento della tessera sanitaria, da introdurre con la striscia magnetica verso l’alto. Eseguito il riconoscimento una voce guida detterà le istruzioni per proseguire e concludere il conferimento del rifiuto da destinare a riciclo: carta, vetro, alluminio, plastica o altro materiale. 

Durante il conferimento il rifiuto dovrà essere prima posto in un vano cilindrico che si aprirà meccanicamente dopo aver selezionato su una tastiera, a prova di vandali, la tipologia di materiale da inserire. Poi, una volta restituito, il rifiuto potrà essere definitivamente gettato all’interno dell’apposito cassonetto che si aprirà e chiuderà anch’esso meccanicamente e in totale autonomia.

Il riconoscimento degli utenti attraverso l’utilizzo della tessera sanitaria servirà a tenere traccia della quantità di rifiuti differenziata da ogni singolo cittadino, allo scopo di poterlo “premiare” proporzionalmente con modalità che saranno comunicate a breve.

“A Francavilla offriamo – spiega il sindaco Bruno - la possibilità di cambiare, di vedere nel rifiuto non più un problema ma perfino una risorsa, una risorsa da toccare con mano, concretamente. Con le isole ecologiche installate non avremo, se sapremo usarle, solo risultati a lungo termine con risparmi sulle tasse e una città più pulita. Ma anche nel breve termine con premi e sconti a favore dei cittadini più virtuosi. Ora – conclude Bruno – non abbiamo più scuse per migliorare la quota di differenziata e rispettare il decoro.

E a tal proposito ricordo che non solo è vietato gettare rifiuti per strada. Ma anche abbandonarli accanto ai cassonetti. Anche se differenziati”. Per queste e altre violazioni simili sono previste sanzioni fino a 300 euro.
 
 
 
 
 
mercoledì 29 maggio 2024
Nell’assemblea del 28 maggio, che si è svolta nella sala Francigena della direzione generale della Asl Brindisi, le associazioni accreditate hanno eletto Giuseppe Di Giorgio come nuovo presidente del Comitato Consultivo ...
mercoledì 29 maggio 2024
MESAGNE - Cane Caduto in Pozzo Salvato dai Vigili del Fuoco!Un eroico intervento dei Vigili del Fuoco ha salvato la vita di un cane domestico a Capo Dampietro, nel territorio di Mesagne. L'incidente è avvenuto quando il cane ...
mercoledì 29 maggio 2024
LEGAMBIENTE: 40 ANNI DI BATTAGLIE SU IMPATTO AMBIENTALE DELLE CENTRALI TERMOELETTRICHE A CARBONESono passati 40 anni da quel mese di maggio del 1984, quando Legambiente organizzò prima a Brindisi e poi a Lignano Sabbiadoro, il primo ...
mercoledì 29 maggio 2024
Fantastica settimana quella appena trascorsa per l’I.P.E.O.A. di Brindisi e in particolare per cinque studenti, tutti provenienti da città diverse, che hanno ospitato altrettanti studenti lituani nell’ambito del progetto ...
mercoledì 29 maggio 2024
BRINDISI, RACCOLTA DIFFERENZIATA: NIENTE SOLDI DI ECOTASSA PER BRINDISI. GRAZIE A COMUNE E TEOREMALa Giunta regionale ha stanziato le risorse necessarie per premiare i comuni virtuosi che hanno saputo effettuare la raccolta differenziata. ...