BRINDISI: E-DISTRIBUZIONE ISPEZIONA 2.300 KM DI LINEE ELETTRICHE DAL CIELO
martedì 18 ottobre 2016
Dopo le ispezioni realizzate nel biennio 2014-2015, anche quest’anno la società del gruppo Enel continua a volare con elicotteri specialiper verificare lo stato delle proprie linee aeree di media tensione a Brindisi, provincia e in tutta la regione

Brindisi, 18 ottobre 2016 – Da terra e anche dal cielo.Sono ripresi i controlli incrociati di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti di distribuzione dell’energia elettrica, per garantire un servizio elettrico di qualità, innovativo, efficiente, continuo e sostenibilesu tutto il territorio pugliese e lucano.Per farlo e-distribuzione mette in campo anche uncheck-up aereoutilizzando elicotteri dotati di speciali di rilevazione che è possibile vedere in questi giorni sorvolare i cieli di Brindisi e provincia.

Dopo aver già ispezionato circa 2.400km di linee nel biennio 2014-2015, e-distribuzione continua a monitorare anche quest’anno lo stato di salute di ulteriori2.300km di linee aeree di media tensione e di centinaia di sezionatori di manovra: complessivamente, si tratta di una rete elettrica che alimenta oltre 2.400cabine elettriche di trasformazione, 1.960posti di trasformazione a palo che forniscono energia a circa250.000clienti di bassa tensione e a 760clienti di media tensione.La verifica con elicottero, effettuata con tecnologie di ultima generazione, consiste nell’ispezione delle linee aeree, difficilmente controllabili da terra, e rientra nell'ambito delle attività di manutenzione portate avanti incessantemente da e-distribuzione. I voli a bassa quota delle linee consentono la rilevazione visiva, ad elevata risoluzione, di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione sugli impianti. Durante queste ispezioni viene posta particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, allo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo. Le operazioni avvengono con le linee elettriche in tensione, senza ricorrere a interruzionidel servizio e quindi senza alcun disagio per la clientela. 

Quest’anno, inoltre, su una quota parte delle linee ispezionate, è stata sperimentata con successo la tecnologia L.I.D.A.R. (Laser ImagingDetection and Ranging): attraverso misurazioni laser, vengono individuate con elevata precisione le distanze degli impianti elettrici da piante, fabbricati ed ogni altra interferenza che possa comprometterne il corretto funzionamento.

Al controllo aereo fa seguito l'analisi di dettaglio dei dati registrati e le eventuali ispezioni mirate dei tecnici e-distribuzione, da cui scaturiscono gli interventi di manutenzione ad opera del personale operativo, per mantenere sempre elevata l’efficienza delle reti di e-distribuzione a servizio di tutta la clientela.
 
giovedì 23 maggio 2024
MESAGNE. G7 - I’evento che, organizzato da Puglia Walking Art e dalla Rete di impresa Puglia Micexperience, vede il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Mesagne, Camera di Commercio di Taranto-Brindisi e Aeroporti di Puglia e ...
giovedì 23 maggio 2024
  BRINDISI - In occasione dell'attesissimo evento "Bams", che si terrà venerdì presso il Parco del Cillarese, la Commissione comunale di vigilanza sui pubblici spettacoli ha stabilito una serie di rigide prescrizioni ...
giovedì 23 maggio 2024
OSTUNI - Si terrà venerdì 24 maggio prossimo dalle ore 17,30 a Ostuni presso la Sala Consiliare del Comune il Convegno su “Comunità Energetiche Rinnovabili: opportunità per cittadini e ...
giovedì 23 maggio 2024
BRINDISI - Il Presidente nazionale di Confcommercio Giovani Matteo Musacci domani, giovedì 23 maggio, sarà a Brindisi per partecipare ad una iniziativa organizzata dai giovani imprenditori di Confcommercio ...
giovedì 23 maggio 2024
Mesagne: la Polizia di Stato sequestra circa mezzo chilo di droga  MESAGNE - Ieri, nelle campagne di Mesagne, il personale della Polizia di Stato ha sequestrato quattro "panetti" di sostanza stupefacente del peso complessivo di circa ...