Primo turno di andata di Coppa Italia tra Mesagne e Brindisi : 0 – 0
domenica 4 settembre 2016
Partita di andata di Coppa Italia, vede il Brindisi presentarsi in campo con la terza delle maglie, un completo arancione con la V sul petto. Presenti numerosi brindisini in trasferta, che lascia ben sperare per il proseguo del campionato. Applaudito il ritorno di Marangio a Mesagne. Da segnalare le numerose assenze nelle file del Brindisi, in particolare quelle di Scarcella, Caravaglio e Schena , tutti e tre fermi per squalifica prese nella passata stagione sportiva.

La partita è stata equilibrata, con leggero predomino territoriale da parte del Brindisi, in particolare nel primo tempo, durante la quale non vi è stato nessuno tiro di rilievo in entrambe le porte . Verso la fine del primo tempo al 39° infortunio per il Mesagne per l’ex Martella,  che è stato sostituito da Del Prete. Al 43° tiro da fuori area da parte di Denisi su passaggio di De Benedictis, ma  il centrale brindisino Tamborrino, riesce a respingere. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro  Montanaro di Taranto, fischia la fine.

Nel secondo tempo  la partita si è ravvivata con continui cambi di fronte. Al 9° bella discesa sulla sinistra del brindisino Procida che crossa al centro dove il portiere Polito  anticipa Calabrese e Piumetto che erano in ottima posizione per concludere a rete.  Dal 17° le due squadre effettuano una serie di cambi, entra per il Mesagne l'ex Crupi,che crea qualche problema, ma sempre su azioni fischiate dall’arbitro per fuorigioco. Al 20° entra per il Brindisi Francioso Junior che sostituisce Calabrese.Al 25° per il Brindisi esce Piumetto ed entra Boscaini. Al 31° occasione per Procida che, si  libera di un avversario, tira da fuori area, palla che viene deviata  da un difensore avversario  e che  sfiora il palo.Sul conseguente calcio d'angolo colpo di testa di Tamborrino che colpisce la traversa. Al 33° Crupi  si trova da solo d'avanti al portiere, Termite para, buona la sua prova, ma l'azione era stata bloccata dall'arbitro per fuori gioco. Al 35° Mummolo, del Mesagne, si  libera di Mastrogiacomo,  crossa al centro e Crupi di poco non  devia in porta.

L’incontro di andata di Coppa Italia, tra Mesagne e Brindisi, si conclude con un giusto pari. Il ritorno si effettuerà giorno 15 settembre  allo stadio F. Fanuzzi, chi vincerà passerà il turno.

Mesagne : Polito, Martella, Coccioli, Stabile, Angelè, Camisa, Greco, Denisi, De Benedictis, Mummolo, Nacci. In panchina : Lamarina, Nacci, Coppola, Del Prete, Leuzzi, Crupi, Cantoro. All. Marangio

Asd Brindisi: Termite, Mastrogiacomo, Margarito, Iaia, Vantaggiato, Tamborrino, Zanzariello, Tagliente, Piumetto, Procida, Calabrese.  In panchina: Contestabile, Guastella, Lazzoi, Di Campi, Francioso, Pacifico Boscaini. All. Ribezzi

Arbitro: Montanaro di Taranto
 
TAG: asd Brindisi,