Ostuni: coltivavano cannabis nel giardino di casa, arrestati dai Carabinieri.
domenica 4 settembre 2016
I Carabinieri della Stazione di Ostuni, nell'ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell'uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti in concorso, GARI Renato, classe 1942, MANZONI Simona, classe 1956, GARI Maya, classe 1980, tutti del posto, rispettivamente genitori e figlia.

I militari hanno sorpreso e bloccato prontamente all'interno del giardino retrostante l'abitazione, GARI Maya intenta a estirpare la coltivazione in atto consistente in 7 piante di cannabis. La successiva perquisizione nell'adiacente garage, ha permesso di rinvenire ulteriori 8 piante di marijuana già tagliate ed essiccate, mentre nell'abitazione in uso ai genitori sono stati rinvenuti 37 gr. di marijuana e 1 gr. di hashish. In una ulteriore perquisizione eseguita presso un'altra abitazione occupata dalla GARI Maya, sono stati rinvenuti due involucri separati contenenti 5 gr. di marijuana e 20 gr. di hashish. Gli operanti hanno rinvenuto, inoltre, vari materiali utili per l'irrigazione e coltivazione. Le sostanze stupefacenti e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari.