Consorzio Torre Guaceto, i sindaci di Brindisi e Carovigno convocano l'assemblea dei soci
martedì 9 agosto 2016
Il sindaco di Brindisi, Angela Carluccio, e quello di Carovigno, Carmine Brandi, nella giornata di oggi si sono incontrati e hanno determinato di convocare l’assemblea dei soci del Consorzio di Torre Guaceto per assumere opportune decisioni dopo il recente sequestro di strutture realizzate all’interno dell’Oasi protetta.
Il sindaco di Carovigno ha chiesto una relazione tecnica al Consorzio per individuare eventuali responsabilità sui fatti accaduti, valutare la situazione complessiva del Consorzio, troppo spesso protagonista di vicende che ne minano il nome e la credibilità, e assumere eventuali decisioni senza salvaguardare alcuna posizione, né politica né tecnica. L’obiettivo è quello di rilanciare, con tutti i provvedimenti utili e necessari, l’immagine della riserva naturale in Puglia e nel mondo.