Reddito di Dignità, ok da parte della Commissione regionale
sabato 11 giugno 2016
 Reddito di  Dignità  per circa ventimila  nuclei familiari pugliesi : passi in avanti, ok dalla Commissione  Regionale   Assistenza   sanitaria  e  Servizi     Sociali  presieduta  da    Pino  Romano.    

Reddito di  Dignità, una misura praticamente già deliberata dalla Regione Puglia, attesissima da molte famiglie  pugliesi, che ora deve solo fare ulteriori passi in avanti. Un modo per aiutare chi è in grande difficoltà, non ha un lavoro, una casa.
A maggioranza, la Commissione regionale Assistenza sanitaria e Servizi Sociali del  Consiglio Regionale pugliese ha espresso parere favorevole al regolamento relativo al   Reddito di Dignità.  Ma  entriamo nei dettagli  per quanto riguarda l’atteggiamento delle forze politiche.  A favore ha votato la maggioranza di Centro Sinistra, mentre il gruppo dei Conservatori e Riformisti ha votato contro e Forza Italia e Movimento Cinque Stelle si sono astenuti.  Ai lavori della  Commissione ha anche partecipato l’ Assessore Regionale al Welfare Salvatore Negro, che ha dichiarato di ritenersi ottimista e soddisfatto, nonostante i tanti dubbi (provenienti soprattutto dalle forze di opposizione) sulla misura.
Del resto, un percorso non facile quello del Reddito di Dignità. A marzo, dopo l’ approvazione del disegno di legge, si era aperta la fase  di costruzione condivisa con i sindaci e gli amministratori dei comuni pugliesi. Ricordiamo che “lo strumento di contrasto alla povertà stanzia praticamente 70 milioni di euro destinati a circa  20 mila nuclei familiari ogni anno, in cambio di formazione professionale orientata a raccogliere nuove competenze e di prestazioni utili  alla collettività”.  Ora c’è un passaggio ulteriore:  il regolamento, dopo aver incassato il parere favorevole da parte della Commissione presieduta dal Consigliere regionale  Pd  Pino  Romano, sarà trasmesso alla  Giunta  regionale per l’approvazione definitiva”.

Articolo di Ferdinando Cocciolo.  
 
mercoledì 24 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - Erika Fornaro, 36 anni, originaria di San Vito dei Normanni, sarà l'unica rappresentante italiana nel ruolo di arbitro internazionale di Taekwondo alle Olimpiadi di Parigi. Dal 7 al 10 agosto, ...
mercoledì 24 luglio 2024
"Le politiche messe in campo dalla Regione Puglia in questi ultimi anni sul tema dell’attrazione degli investimenti rischiano di essere compromesse da una politica nazionale miope che, pur di accentrare potere, ha smantellato un ...
mercoledì 24 luglio 2024
Il Partito Democratico di Brindisi esprime profonda delusione e preoccupazione per la gestione dell’amministrazione comunale riguardo al programma estivo degli eventi. Mentre realtà vicine hanno saputo attrarre visitatori ...
mercoledì 24 luglio 2024
  FASANO - A partire da mercoledì 24 luglio sarà possibile effettuare l’iscrizione al servizio di refezione scolastica per tutti gli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia e primaria, a tempo pieno, del ...
mercoledì 24 luglio 2024
Si chiude con un saldo positivo per 566 unità il II trimestre 2024 per le imprese delle province di Brindisi e Taranto. Circostanza confortante, dopo i risultati non buoni dei primi tre mesi dell’anno in corso, ma resta il ...