Partita dal Porto di Brindisi la XXXI Regata velica Internazionale Brindisi-Corfù
mercoledì 8 giugno 2016
Partita dal Porto di Brindisi la XXXI Regata velica Internazionale Brindisi-Corfù (8-10 Giugno 2016) con il rinnovato sodalizio tra Alba Mediterranea Sailing Team – Messaggeri di Legalità, e Idrusa di Montefusco Sailing Project al comando di Paolo Montefusco, campione mondiale di vela, uniti per una nuova avventura straordinaria: regatare ancora insieme dopo i successi e i trofei conquistati nell’edizione 2015.
 
Otto studenti e tre imbarcazioni protagonisti della regata : Antonio, Francesco, Roberto, Marino, Dario, Alessandro, Ivan e Mario, sono i nomi dei sette ragazzi dell'Istituto Nautico di Gallipoli (Le) e uno dell'USSM di Lecce, tra i 16 e i 17 anni sono partiti  suddivisi a bordo di, Idrusa,  Sambarcamo, un First 35 e Sea Gal Magique, come veri e propri equipaggi per ritrovare se stessi e la propria strada verso il successo scolastico dopo una lunga preparazione, con oltre 12 uscite in mare e il trasferimento delle imbarcazioni da Gallipoli ad Otranto.
 
I ragazzi in gara alla Brindisi-Corfù. rientrano nel progetto “Alba Mediterranea Sailing Team – Messaggeri di Legalità” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Gioventù e il Servizio Civile Nazionale, con partener Consorzio Emmanuel, CSV Salento e Assonautica Puglia e la fattiva collaborazione anche del Comando Reparto Operativo Aereonavale Puglia della Guardia di Finanza. I ragazzi destinatari dell’intervento vengono segnalati dalle USSM – Uffici Servizi Sociali per i Minorenni di Taranto, Lecce, Bari e Brindisi sotto la direzione del Centro Giustizia Minorile per la Puglia.
 
Si tratta di un intervento teso alla diffusione della legalità tra i giovani grazie alla “velaterapia” e dell’impatto dei percorsi nautici sul benessere psico-fisico delle persone.
Alba Mediterranea, Associazione di Promozione Sociale, è formata da skipper, psicologi, volontari, esperti nel campo socio-educativo, della nautica sportiva/da diporto e del mercato del lavoro, punta a trasformare giovani a rischio di devianza e/o svantaggiati in equipaggi di barche a vela e «messaggeri di legalità» capaci di attivare sul territorio della provincia di Lecce e nell’intera Puglia azioni di diffusione della cultura della legalità. Il mare e la navigazione a vela diventano strumenti di educazione, formazione, orientamento lavorativo e di inclusione sociale.

Navigare e vivere in armonia nel piccolo mondo della barca, è un modo per imparare a stare insieme, diventare equipaggio, riscoprire valori importanti e fondamentali come la collaborazione, l’aiuto reciproco, la solidarietà, il senso di responsabilità verso gli altri, l’amore per la natura, il rispetto e la condivisione di regole. 
L’integrazione di competenze ed ambiti di intervento dei vari partner garantisce la realizzazione di un progetto altamente innovativo e di grande impatto sociale, aprendo la strada in Puglia delle azioni di “social innovation”. 

Da tempo Alba Mediterranea ha  avviato le attività di preparazione dei ragazzi per la partecipazione a  regate veliche competitive e di sperimentare, così, un percorso di avvicinamento al mare ed alla barca a vela attraverso un sistema innovativo di intervento in grado di incidere sugli ostacoli sociali, economici e di sistema che impediscono a tali ragazzi di vivere l’emozione di “andar per mare” e contemporaneamente coinvolgerli, in qualità di «messageri della legalità», in una consistente serie di attività di animazione territoriale sulla legalità.
 
QUALCHE DATO:
 
Nel 2015, oltre 80 studenti iscritti ai per-corsi, 64 hanno iniziato, in 56 hanno concluso il primo modulo, mentre 43 hanno concluso il secondo modulo, propedeutico per la partecipazione a regate veliche competitive; 33 hanno partecipato alle seguenti regate veliche:

1. Regata Internazionale Brindisi-Corfù (Grecia) – 10-12 Giugno 2015 – PRIMI in tempo reale con Idrusa di Poncho Montefusco, 31° con Gavia.

2. Trofeo 800 Martiri – Merlera (Grecia) – Otranto – 13-14 Giugno 2015 – PRIMI in tempo reale con Idrusa di Poncho Montefusco.

3. Trani – Dubrovnik (Croazia) -“Trofeo Pennetti” – 1-2 Luglio 2015 - Arrivati oltre il tempo massimo, come altre 20 imbarcazioni, su trenta iscritte.

4. Gallipoli – Trofeo Rotary Cup Governor – 13 Settembre 2015 – Secondi della Categoria.

5. Gallipoli - Trofeo del Rivellino – 20 Settembre 2015 - Secondi della Categoria. Un ragazzo è stato premiato come il più giovane velista.

6. Gallipoli – Regata Gallipoli-Torre San Giovanni-Gallipoli – 04 Ottobre 2015 - Terzi della Categoria.

7. Campionato autunnale di Gallipoli – Settembre-Ottobre 2015 – Primi della categoria.

8. Campionato invernale di Gallipoli - Novembre e Dicembre 2015 – Secondi della categoria.
 
lunedì 22 luglio 2024
Comunicato della  Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica In data odierna il TAR ha accolto l’istanza proposta dalla scrivente per l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, della deliberazione n. 1552 ...
lunedì 22 luglio 2024
OSTUNI - La Terrazza Sulla Rupe è lieta di annunciare un evento imperdibile per tutti gli amanti della musica italiana. Giovedì, 8 agosto alle ore 21:00, la splendida location incastonata nella Città Bianca ...
lunedì 22 luglio 2024
Nei giorni scorsi, l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia, insieme al direttore del Dipartimento Agricoltura, Gianluca Nardone, e al dirigente dell’Osservatorio Fitosanitario, Salvatore Infantino, ha ...
lunedì 22 luglio 2024
Fasano - Si è svolta questa mattina a Palazzo di Città la Conferenza dei Servizi decisoria per l’approvazione definitiva del Piano sociale di Zona 2022-2024 del “Consorzio per l’Integrazione e ...
lunedì 22 luglio 2024
  Nella giornata odierna, nell’ambito delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia del Tribunale di Lecce, la Squadra Mobile di Brindisi e la S.I.S.C.O. di Lecce, hanno dato esecuzione all’ordinanza di ...