Assistenza a domicilio, educazione alla salute, trapianti, donazione d’organi, partecipazione e tutela dei diritti: conferenza dei servizi Asl a Francavilla giovedì 19 maggio
mercoledì 18 maggio 2016
Assistenza a domicilio, educazione alla salute, trapianti, donazione d’organi, partecipazione e tutela dei diritti: conferenza dei servizi Asl a Francavilla giovedì 19 maggio 

Assistenza a domicilio, educazione alla salute, trapianti, donazione d’organi, partecipazione e tutela dei diritti: questi alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso della conferenza dei servizi organizzata dall’Asl di Brindisi per giovedì 19 maggio a Francavilla Fontana. 

L’incontro che avrà inizio alle ore 16:00, si pone quale momento ufficiale di confronto con i cittadini/utenti per informarli sull’organizzazione dei servizi sanitari e socio sanitari, verificarne l’andamento in relazione agli indicatori di qualità, alla loro funzionalità e rispondenza rispetto ai bisogni di salute.

L’evento, realizzato in collaborazione con le associazioni di volontariato e gli organismi di tutela accreditati, vede Francavilla Fontana come la terza tappa del cammino che porterà la Conferenza dei servizi Asl in ognuna delle quattro sedi distrettuali: Brindisi il 10 maggio, Mesagne il 17 maggio, Francavilla Fontana il 19 maggio e Fasano il 20 maggio.

“La domiciliarità per potenziare l’assistenza sul territorio” sarà il primo tema del convegno che si terrà nella sala grande di Castello Imperiali dalle 16:00 alle 19:00. Interverranno il direttore generale dell’Asl Giuseppe Pasqualone, il sindaco Maurizio Bruno, il direttore generale dell’Asl di Foggia Vito Piazzolla, il presidente dell’Ordine dei medici di Brindisi Emanuele Vinci, il direttore del distretto sanitario di Francavilla Fontana Franco Galasso. 

Si parlerà quindi di partecipazione e tutela dei diritti con Marcella Mancini di “Cittadinanza Attiva”; di educazione alla salute con Giovanni Caputo di “Brindisi Cuore”; di trapianti con Tonino Sbano dell’ “Ato” e di donazione organi con Dorina Piliego dell’ “Ado”. L’evento sarà moderato da Micaela Abbinante, Giuseppina Scarano e Flavio Dipietrangelo.