FIRMADAY OSTUNI, 14/15 maggio week end di raccolta firme su referendum Scuola e referendum Italicum
venerdì 13 maggio 2016
 “La sovranità appartiene al popolo” - 14/15 maggio, FIRMADAY OSTUNI, week end di raccolta firme su referendum Scuola e referendum Italicum
 
Come recita il celebre articolo 1 della Costituzione Italiana:”[...] La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”.
Bene, tutti pronti a fare un po' di sano esercizio?
 
I venti di una nuova stagione referendaria, calda e dinamica, soffiano su svariate importanti questioni: Scuola, inceneritori, divieto alle trivellazioni in tutta Italia, acqua pubblica, Italicum, riforme costituzionali.
 
Per ciascuna di queste proposte referendarie, i soggetti capillarmente al lavoro in tutta Italia spaziano da singoli cittadini a comitati e associazioni,  da sindacati a gruppi politici, tutti impegnati nel comune obiettivo del raggiungimento delle fatidiche 500 mila firme.
 
Noi attivisti 5 Stelle x Ostuni, convinti del fatto che le tematiche oggetto dei referendum avrebbero ognuna la possibilità di definirsi meglio grazie all'espressione di una volontà collettiva, sosteniamo i suddetti referendum e siamo impegnati al massimo delle nostre forze affinché anche Ostuni possa dare il proprio contributo alla realizzazione di ognuno di essi.
 
Mentre è già in corso presso il Comune la raccolta firme per il referendum in 4 quesiti per la Scuola, invitiamo i cittadini a partecipare alle raccolte firme che via via verranno organizzate sul territorio di Ostuni o aperte presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del nostro Comune.
 
Il prossimo week end del 14 e 15 maggio è dedicato ai referendum abrogativi Scuola e Italicum.
Per la Scuola si tratta di abrogare 4 punti critici della legge 107, cosiddetta “Buona Scuola”: finanziamento dei privati alle scuole, assunzione dei docenti a chiamata diretta ad opera dei presidi e relativa riconferma, alternanza scuola lavoro fissata con un minimo di 200/400 ore, bonus economico ai docenti per presunto merito per iniziativa dei presidi.
Per l'Italicum il referendum punterebbe ad abrogare l'abnorme premio di maggioranza previsto attualmente e i capilista bloccati.
 
Siamo pronti ad informare e raccogliere firme certificate grazie alla disponibilità del consigliere Ernesto Camassa.
Sabato mattina dalle 10:30 in poi saremo presso il mercato, lato sud, e domenica, sempre dalle 10:30, ci vediamo in viale Pola nei pressi del Pessina.
Venite a trovarci e per poter firmare non dimenticate un vostro documento di identità.
 
La gestazione di un referendum è sempre preziosa occasione di diffusione di valori democratici, poiché per sua stessa natura il referendum è, nei tempi e negli spazi, popolare.
Lo strumento del referendum è irrinunciabile e prezioso esercizio di potere democratico; facciamone uso e invitiamo a farlo.
 
Associazione 5 Stelle X Ostuni