Italia Unica non parteciperà a coalizioni “fritto misto”
lunedì 4 aprile 2016
Non entriamo nel merito della polemica sollevata circa l'opportunità della presenza del dirigente Enel (Società quotata in Borsa) alla presentazione ufficiale della candidatura Marino, prendiamo atto che il tutto è avvenuto alla luce del sole, quindi i cittadini hanno elementi sufficienti per fare le loro considerazioni.   In ogni caso, di Cuor di Leone nei confronti dell'Enel negli ultimi 40 anni francamente ne abbiamo visti pochi.

Così come non ci appassiona la polemica sulla composizione delle coalizioni o sulla presenza nelle liste di chi ha sino a ieri sostenuto l’Amministrazione Consales, i cittadini sono molto più avanti della nomenclatura politica e sapranno ben valutare. Non è su questi argomenti che si deve avversare il Candidato Sindaco del Centrosinistra, questi argomenti sono buoni per i comizi di piazza ma ai comizi di piazza non ci va più nessuno.

Noi ci confronteremo con Marino su fatti concreti, sul programma, sulla idea di città, sui progetti, sulla soluzione concreta e realizzabile da dare alle tante “emergenze” di cui la nostra città soffre (lavoro, sicurezza, casa, welfare, ambiente). Noi siamo convinti che, è in base alle proposte concrete che verranno loro presentate e non alle facili chiacchiere da bar o al libro dei sogni che i Brindisini valuteranno a chi dare il loro voto.

Un dato è certo, Italia Unica non avrà fra i suoi candidati nessun consigliere uscente, non parteciperà a coalizioni “fritto misto”,  ha un programma basato sulla concretezza.

Laurino Rubino Coordinatore Provinciale