Rovesciare il ’68. Convegno sabato 12 a Brindisi.
giovedì 10 gennaio 2008

Brindisi, 10 gennaio 2008. Convegno sabato 12 a Brindisi. Rovesciare il ’68.  Una nuova rivoluzione culturale tra famiglia, scuola e società


Sabato 12 Gennaio alle ore 18,00 si svolgerà presso il salone di rappresentanza “M.M. Guadalupi” del Comune di Brindisi l’importante convegno “Rovesciare il ’68 – Una nuova rivoluzione culturale tra famiglia, scuola e società”, organizzato da Azione Giovani in collaborazione con Alleanza Nazionale, e che vedrà le relazioni del Sen. Marcello de Angelis, giornalista, politologo e direttore della rivista “Area”.


Famiglia, scuola, società sono infatti i centri di aggregazione in cui si stanno avvertendo le prime avvisaglie di una nuova contestazione, soprattutto giovanile, capace di fare un uso creativo e trasgressivo della Tradizione.


L’ideologia del ’68, andata al potere, si è trasformata in conformismo di massa, creando luoghi comuni e pregiudizi, negando spazio e futuro alle nuove generazioni.
Ma nel 2008, a quarant’anni di distanza, come scrive Marcello Veneziani, “i sessantottini cominciano a farsi sessantottenni”  mentre i danni prodotti dalla loro casta di potere sono sotto gli occhi di tutti.


E’ necessaria dunque una vera e propria nuova rivoluzione culturale e dei costumi, che parli di identità, di comunità, di merito, di senso del dono, e questi sono alcuni degli argomenti che saranno discussi nel convegno.
 
Introddurà i lavori Marcello Ciola, responsabile provinciale scuola di AG e, dopo i saluti del Sindaco di Brindisi, On. Domenico Mennitti, e del Presidente del Consiglio Comunale, Nicola Di Donna, si susseguiranno gli interventi di Luca De Netto, Presidente Provinciale di Azione Giovani, Cesare Mevoli, responsabile provinciale cultura di AN, e Maristella Menga, responsabile provinciale delle politiche femminili e famiglia di AN.


Le considerazioni politiche sono invece affidate al Sen. Euprepio CURTO, Presidente Provinciale di Alleanza Nazionale.