Pronto il Centro operativo comunale
giovedì 5 giugno 2008

Si è costituita, presso il Comune di Ostuni, in base alle disposizioni di legge di protezione civile “dirette a fronteggiare lo stato di emergenza in atto nei territori delle regioni Lazio, Campania, Puglia, Calabria e della regione Siciliana in relazione ad eventi calamitosi dovuti alla diffusione di incendi e fenomeni di combustione”, il Centro Operativo Comunale (C.O.C.), ubicato presso la Sede Municipale.


Questo Centro Operativo è una struttura di direzione e coordinamento del sistema di soccorsi impegnati sul territorio comunale secondo il metodo “Augustus” secondo il modello di intervento elaborato dal Dipartimento di Protezione Civile.


Questo sistema prevede la presenza e la partecipazione degli Enti, dei soggetti e delle strutture tenute al concorso in emergenza e l’Amministrazione con un provvedimento della Giunta Comunale (n. 53 del 28 marzo scorso), ha subito approvato la bozza del regolamento di protezione civile e lo schema del piano di protezione civile, redatti secondo il modello di intervento, che ora sarà sottoposto all’esame del Consiglio Comunale.


Nelle more dell’approvazione di questo Regolamento di protezione civile e del relativo piano da parte consesso cittadino, si è reso necessario istituire una struttura che assicuri la direzione unitaria dei servizi di emergenza a livello comunale in un contesto di sinergie operative che consentano una efficacia organizzazione dei soccorsi per eventuali calamità.


Il coordinamento del C.O.C. è stato affidato all’Ing. Roberto Melpignano (Dirigente del Servizio LL. PP. Servizio Urbanistica e Ambiente) mentre la segreteria organizzativa è affidata all’istruttore contabile, Sig. Maria Aurelia Perrone.


Il C.O.C. è composto da: collaboratore esterno Servizio LL.PP., Ing. Donato Bari, coordina i rapporti tra le varie componenti tecniche al fine di seguire l’evoluzione dell’evento; il Dirigente I livello Asl Dipartimento di Prevenzione Ostuni, Dr. Anna Gemma Simini (Sanità umana e Veterinaria-Assistenza sociale); l’Avv. Biagio Nobile, Presidente dell’Associazione “Serostuni” (Volontariato, Materiali e mezzi); Francesco Pacifico del “Servizio Emergenza Radio” (per le telecomunicazioni); il funzionario di vigilanza, tenente Dott. Caterina Semerano (Servizi essenziali); il responsabile servizio LL.PP., l’Ing. Paola Notarpietro; per il censimento di danni a persone e cose, strutture operative locali viabilità, il Dott. Francesco Lutrino Comandante della Polizia Municipale; per l’assistenza alla popolazione, il Dott. Antonio Minna (Dirigente Servizi Sociali) e per l’assistenza sociale, la sig. Cosima Pecere, (assistente sociale).


OSTUNI, giovedì 5 giugno 2008