l Sindaco dopo gli atti vandalici nella scuola Mameli
lunedì 2 novembre 2015

In nottata una banda di teppisti ha preso di mira la scuola media “Mameli” del rione Paradiso. Dopo aver divelto due portoni di ingresso, si sono introdotti all’interno dell’edificio ed hanno vandalizzato tutte le strutture esistenti, così come hanno rubato dei videoproiettori e dei computer. Numerosi estintori, inoltre, sono stati svuotati nelle classi rendendo l’aria irrespirabile.


Sul posto sono intervenuti, nel corso della mattinata, il Sindaco Mimmo Consales, l’Assessore ai Lavori Pubblici Cosimo D’Angelo, i funzionari comunali Gaetano Padula e Giovanni Nardelli, oltre al personale della società Brindisi Multiservizi.


I danni provocati sono gravissimi, tanto è vero che nella scuola potranno riprendere le lezioni soltanto a partire da lunedì 9 novembre.


“La situazione dell’ordine pubblico in questo quartiere – afferma il Sindaco Consales – sta diventando davvero preoccupante. Nei giorni scorsi la distruzione della Madonnina in piazza Pirandello e adesso una scuola devastata. Chiederò un immediato potenziamento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, così come mobiliteremo ancor di più la nostra Polizia Municipale. Ma è chiaro che tutto questo non basta. Occorre un impegno da parte di tutti. L’Amministrazione Comunale in questo rione ha uno dei Centri di aggregazione giovanile più organizzati della Puglia e siamo sempre stati disponibili a sostenere iniziative di socializzazione. Ma il degrado e la degenerazione giovanile si contrastano con l’impegno di tutti. A partire dai cittadini, molti dei quali continuano a ‘non vedere e a non sentire’, anche quando stanno distruggendo le loro strade e le loro piazze.


Ho letto la notizia dell’iniziativa assunta domenica mattina dal parroco del quartiere. Ben venga l’invito alle Istituzioni a fare di più, ma senza alcuna polemica vorrei aggiungere che anche la Parrocchia può fare molto di più aprendo le porte per l’intera giornata e promuovendo iniziative per lottare contro l’indifferenza. Proporrò al Parroco di farle insieme, anche allo scopo di fornire una risposta decisa della società civile contro ogni forma di degrado sociale”.


 

lunedì 20 maggio 2024
Nei nostri ospedali c'è bisogno di sangue ogni giorno, nel periodo estivo ancora di più!Il sangue serve per gli interventi chirurgici programmati, per le emergenze dal pronto soccorso, per le trasfusioni continue di cui ...
lunedì 20 maggio 2024
Ottima affluenza questa mattina (20 maggio) nella raccolta straordinaria sangue promossa dall'Associazione nazionale magistrati insieme alla Asl Brindisi nel parcheggio interno del Tribunale. A bordo dell'autoemoteca hanno donato 29 ...
lunedì 20 maggio 2024
AVVISO PUBBLICO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA CAMPAGNA ANTINCENDIO BOSCHIVO 2024Pubblicata il 20/05/2024Il Comune di Brindisi, in qualità di Ente Gestore delle aree naturali protette regionali in attuazione del ...
lunedì 20 maggio 2024
Brindisi si appresta a diventare il centro del mondo per qualche giorno, quando il prossimo 13 giugno ospiterà i leader mondiali per la cena di gala al Castello Svevo. Le misure di sicurezza previste sono straordinarie, trasformando ...
lunedì 20 maggio 2024
Su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Taranto, con il supporto del personale della Compagnia Carabinieri di Manduria e del Nucleo Cinofili di Modugno, ...