Suggerimenti per la viabilità cittadina
mercoledì 16 settembre 2015

Pubblichiamo la lettera del sig. Maurizio Rizzo, gia inoltrata, dal nostro lettore,  alla locale civica amministrazione nel mese di aprile u.s. e, dice Maurizio Rizzo, ad oggi, in alcun modo mai riscontrata


di seguito il testo integrale:


Lo scrivente cittadino, anche in analogia all’invocata partecipazione di idee per la nuova viabilità ciclistica, ritiene opportuno e doveroso sottoporre all’attenzione dell’assise, quanto segue, quale mero contributo di pensiero teso a qualificare e migliorare la viabilità stradale veicolare e la connessa sicurezza della circolazione:

 
1.Porre possibilmente a carico della società FS l’installazione/gestione in prossimità del passaggio a livello di via Osanna/prov.s.Vito di apposita segnaletica elettronica (e magari di idonei ripetitori c/o altri snodi strategici) riportante gli orari di chiusura delle sbarre nonché i tempi di attesa in “countdown” in caso di chiusura effettiva, onde garantire l’agevole e regolare transito in un punto focale che generalmente costituisce l’unico spedito collegamento tra i quartieri minnuta/casale/paradiso e cappuccini/commenda;

 2. Istituire la doppia corsia in uscita dalla via Nicola Brandi (direzione s.vito), all’altezza dell’incrocio semaforico  esistente nei pressi del “bar paradiso”. Difatti, considerato che l’attuale indicazione semaforica consente contestualmente ai veicoli circolanti sull’unica corsia di svoltare sia a sx (in direzione parco del cillarese/sc pittachi) nonché di proseguire diritto (alla volta di s.vito o di via egnazia), in ragione del consistente traffico di bus/pullman, specie nelle ore di afflusso/deflusso scolastico, comporta ingorghi e lunghe file, con i discendenti intuibili problemi connessi all’inquinamento atmosferico ed alla sicurezza stradale.


Premesso quanto precede, atteso che la pavimentazione stradale esistente parrebbe sufficientemente ampia per ospitare, perlomeno in un sufficientemente lungo tratto lineare, due distinte corsie (previ opportuni lavori di livellamento del manto stradale esistente). In tal modo si verrebbero così ad affiancare i veicoli diretti verso il cillarese/sc pittachi sulla corsia di sx, mentre quelli diretti a s.vito/paradiso su quella di dx, ferma restando che sarebbe mantenuta la regolare funzionalità semaforica, atteso che andrebbe installata solamente una doppia lanterna, indicante, con le stesse modalità temporali, le due direttrici di traffico.

Fiducioso di una debita discendente valutazione della fattibilità tecnico-economica delle proposte innanzi indicate, l’occasione è lieta per partecipare i propri saluti ed augurare buon lavoro.

Maurizio Rizzo