Liberiamo le spiagge e i fondali dai rifiuti
giovedì 22 maggio 2008

Il comune di Ostuni - Assessorato Ecologia e Ambiente e la cooperativa Thalassia invitano singoli cittadini, scuole e associazioni di volontariato a partecipare, domenica prossima, 25 Maggio, all’iniziativa “Spiagge e Fondali Puliti”, promossa da Legambiente, a cui l’Ente locale della “Città bianca” ha aderito.


L’iniziativa si svolgerà presso il parco regionale delle “Dune Costiere Torre Canne Torre San Leonardo”, il località Fiume Morelli, dalle ore 10.30.


“Non è un modo per sostituirsi alle istituzioni - precisa l’Assessore all’Ambiente, dott. Cosimo Moro – perché la nostra amministrazione si è sempre impegnata, e lo farà anche quest’anno a partire dai prossimi giorni, nella pulizia dei litorali e sempre con risultati eccellenti. Liberare le spiagge e i fondali marini dai rifiuti da parte dei cittadini è un gesto dal grande valore simbolico. E’ un atto di civiltà che esprime il senso di appartenenza a una comunità e al proprio territorio, un esempio di responsabilità che insegna a tutti e soprattutto alle generazioni future che la salute del pianeta, e quindi la nostra, dipende anche da comportamenti individuali. Spiagge e fondali puliti è un’occasione per prenderci cura della salute del mare.”


L’iniziativa fa parte di un programma internazionale, Clean-Up The Med, che vede coinvolte nella pulizia  di spiagge e fondali oltre 200 organizzazioni in 22 paesi che si affacciano sulle coste del Mediterraneo.


OSTUNI, giovedì 22 maggio 2008