Sul litorale brindisino spiagge libere come discariche di rifiuti speciali -
domenica 21 giugno 2015

Iniziata la stagione estiva, ma rimangono (eccome se rimangono….) le problematiche sul litorale brindisino. Tra lidi non autorizzati all’ apertura e spiagge libere utilizzate come discariche di rifiuti speciali………

Iniziata la stagione estiva, ma rimangono (eccome se rimangono….) le problematiche sul litorale brindisino. Tra lidi non autorizzati all’ apertura e spiagge libere utilizzate come discariche di rifiuti speciali……… Che il litorale brindisino, puntualmente, sia una specie di “pattumiera” non è certamente una novità. Sarà compito dell’Amministrazione Comunale brindisina, dell’Assessore al ramo e degli organi preposti, effettuare i dovuti interventi e controlli. Intanto, possiamo ben dire che continua la “mancanza  di rispetto” nei confronti delle spiagge libere, che sono molto frequentate dai brindisini.  Le foto inviate a brindisisera.it  da  Mario Carlucci sono emblematiche, un messaggio di allarme che si vuol lanciare, e chi vuol capire capisca.


Bisogna avere più rispetto per i frequentatori delle spiagge libere, anche tenendo conto che le stesse sono soggette alla  Legge Regionale del 2013.  Un patrimonio non si può distruggere, ma c’è chi nel nostro territorio non lo ha ancora capito.

Articolo di Ferdinando  Cocciolo.
Foto di Mario Carlucci.