Odori nauseanti provenienti dalle zone limitrofe la Discarica di Formica
lunedì 18 maggio 2015

Alcune ore fa, alcuni abitanti delle zone limitrofe alla Discarica di Formica (che, lo ricordiamo, è attualmente autorizzata allo sversamento di rifiuto biostabilizzato proveniente dalla provincia brindisina) hanno accusato malesseri, giramenti di testa, sintomi di nausea.

Alcune ore fa, alcuni abitanti delle zone limitrofe alla Discarica di Formica (che, lo ricordiamo, è attualmente autorizzata allo sversamento di rifiuto biostabilizzato proveniente dalla provincia brindisina) hanno accusato malesseri, giramenti di testa, sintomi di nausea. C’è chi giura di aver sentito un forte odore di gas chimico, che spiegherebbe i malori e spinto a chiamare il 112, che a sua volta avrebbe smistato la richiesta  di intervento alla Polizia  Municipale.

Al di là del caso specifico, non è la prima volta che in quelle zone (che oltre alla presenza della Discarica di Formica sopportano anche quella dell’impianto comunale di Autigno, ora sotto sequestro) si sente male la gente. Al di là delle tante promesse e parole, sembra  proprio  una vera e propria  “condanna” quella degli abitanti di contrade tra San Vito dei Normanni che sono praticamente abbandonate a se stesse. Quella di essere danneggiati, soprattutto sotto il profilo della salute, da livelli di inquinamento evidentemente sottovalutati, trascurati, o addirittura sottaciuti. Dopo questa notizia, che farà l’Amministrazione Comunale di  Brindisi e chi dovrebbe vigilare sull’ attività della Discarica di Formica ?

Poco fa abitanti del posto (zone limitrofe a Formica ) hanno accusato malessere causa un forte odore di gas chimico proveniente dalla discarica di Formica che dalle ultime vicende e' solo autorizzata allo sversamento di rifiuto biostabilizzato, chiamato  il 112,m  smistato ai Vigili urbani


Articolo  di Ferdinando  Cocciolo.