Cellino San Marco: operazione “do ut des” arrestato l’ultimo ricercato.
venerdì 17 aprile 2015

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Brindisi hanno tratto in arresto Francavilla Francesco, nato San Pietro Vernotico, classe 1980, residente Cellino San Marco, pregiudicato.

L’Ultimo dei ricercati dell’Operazione “do ut des” si è costituito presso locale casa circondariale di Brindisi ed oggi sarà sentito dal GIP in merito ai reati contestati. In precedenza  nel mese di aprile il Consiglio Comunale di Cellino San Marco è stato sciolto, per infiltrazioni mafiose con decreto del Presidente della Repubblica, su richiesta del Ministro  dell’ Interno, all’esito degli accertamenti svolti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi e dalla Commissione nominata dal Prefetto di Brindisi. 

Otto indagati  sottoposti alla misura della custodia in carcere;gli altri sei agli arresti domiciliari. Si tratta di 5 ex amministratori comunali di Cellino San Marco, 4 imprenditori, 3 intermediari, un funzionario dipendente comunale ed un pregiudicato vicino alla malavita organizzata.


Marcello Altomare