Rapinatori brindisini in trasferta a Rimini: arrestati.
mercoledì 8 aprile 2015

Sono stati arrestati all’alba di questa mattina dagli agenti della sezione antirapina della Squadra Mobile di Brindisi congiuntamente ai colleghi della Squadra Mobile di Rimini, i pregiudicati CALABRESE Gianluca, classe 75 e BALESTRA Francesco classe 81 ( quest’ultimo già detenuto per altra causa presso la casa circondariale di Brindisi). Agli stessi è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nr. 3924/14 emessa dal GIP del Tribunale di Rimini Dott.sa PASINI su richiesta del P.M. CERIONI.

Le accuse nei confronti dei due sono di associazione per delinquere finalizzata alle rapine  in concorso con altri 6 soggetti, tutte perpetrate tra l’ottobre e novembre 2013 presso alcuni centri commerciali ed altre attività dell’Emila Romagna; gli altri soggetti, tra i quali un terzo brindisino, sono stati tutti arrestati questa mattina all’alba dagli Agenti della Squadra Mobile di Rimini a seguito di articolate e complesse indagini sia “tecniche” che tradizionali raccordate col personale di questa Squadra Mobile .Al termine delle stesse il GIP competente ha emesso le 8 ordinanze di custodia cautelare accogliendo in pieno le richieste della Polizia Giudiziaria e del P.M. titolare dell’indagine.

Tutti rispondono a vario titolo della commissione di almeno 4 rapine a mano armata commesse nella costiera romagnola nonché di ricettazione e furto di autovetture.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Brindisi.