SNIM - comvegno su eolico
venerdì 2 maggio 2008

Si è svolta questa mattina, presso la Sala Aragosta del Salone Nautico del Salento e del Turismo Sostenibile, la conferenza stampa di presentazione del Convegno Internazionale dell’Associazione Awemes (Energia Eolica Offshore nel Mediterraneo), che si terrà a Brindisi dal 21 al 23 maggio del 2009.


L’ing. Gaudiosi, dell’associazione Awemes, ha esposto ai presenti i concetti basilari della questione dell’eolico offshore ed ha spiegato il perché della scelta di Brindisi come sede dell’importante evento. La Puglia, infatti, per merito delle sue coste e del potenziale del vento, è un sito di importanza strategica per questo genere di attività. Anche la difficoltà dovuta ai fondali elevati presenti nella nostra regione, infatti, diventa un vantaggio: per far fronte a tale difficoltà i parchi eolici offshore devono essere installati a grande distanza dalle coste, con una drastica diminuzione dell’impatto visivo, un aspetto di fondamentale importanza in una zona a fortissima vocazione turistica come la nostra.



“Speriamo molto nel supporto del Comune e della Provincia di Brindisi – ha affermato l’ing. Gaudiosi – e in quello della Regione Puglia. E chissà che non si possa svolgere, in contemporanea e sempre a Brindisi, un’esposizione di componentistica specializzata, che andrebbe ad arricchire notevolmente un evento che, di per sé, è già molto importante”. Se lo augura anche l’Assessore Comunale all’Ambiente, Antonio D’Autilia, che manifesta una “larga convergenza di idee e posizioni” con l’Awemes, augurandosi che si possa produrre sempre più energia da fonti rinnovabili, ottimizzandone, però, la produzione. “Mi auguro – ha concluso D’Autilia – che questo settore viva una stagione di incremento, ma nell’ambito di scelte regolate da norme ben precise sui vari aspetti fondamentali, e  sarà il benvenuto chiunque voglia candidarsi per essere propositivo in questa direzione”.


Brindisi, 2 maggio 2008