So(r)ridere con filosofia, dello scrittore brindisino, Bruno Storella al XXVII Salone Internazionale del Libro (8-12 Maggio 2014) - Torino
mercoledì 7 maggio 2014

So(r)ridere con filosofia, dello scrittore brindisino, Bruno Storella al XXVII Salone Internazionale del Libro (8-12 Maggio 2014) - Torino -


Al Salone del Libro di Torino -che si terrà al Lingotto Fiere dall'8 al 12 maggio 2014- è prevista  la presenza di numerosi autori nazionali ed internazionali, fra cui, tanto per citarne alcuni, Massimo Cacciari, che presenterà il suo nuovo libro, Labirinto filosofico, sulle orme della grande tradizione metafisica, Piergiorgio Odifreddi, che racconterà i momenti salienti della scienza partendo dal poema di Lucrezio per arrivare a Newton, navigando tra fisica, biologia, arte e letteratura, Alberto Angela, che illustrerà i tesori della Cappella Sistina, Aldo Cazzullo, che presenterà il suo Basta piangere!, Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo, che racconteranno i disastri del Sud, Michele Serra, con il suo Gli sdraiati, Eugenio Scalfari, che festeggia i 90 anni con il suo coinvolgente Racconto autobiografico, Giovanni Floris, che esordisce nella narrativa con un romanzo di formazione.
 
Tra i tanti ospiti internazionali, inoltre, da segnalare la presenza di Luis Sepulveda, che si affida alla saggezza della storia per parlare dei valori da difendere oggi, Serge Latouche, il profeta della “decrescita felice”, che presenta  la nuova collana dedicata ai fondatori di questa teoria, Alexandre Postel, che aggiorna Kafka ai tempi di internet, le israeliane Naomi Ragen e Lizzie Doron, che raccontano la condizione della donna in Israele, Ildefonso Falcones, maestro del romanzo storico. 
 
Fra le tante novità che animeranno il Salone del libro, va sicuramente annoverata una sezione speciale della Fiera dedicata all'editoria indipendente. Un settore in notevole crescita a cui il Salone dedica un ampio spazio per consentire una migliore promozione di opere letterarie edite da piccole case editrici, al fine di valorizzarle in un mercato sempre più gigante gestito prevalentemente dai grandi editori.


Ed in tale ambito è prevista, fra vari autori italiani, anche la presentazione, giovedì 8, alle ore 12,00, nel Caffe Letterario del Salone, del libro So(r)ridere con filosofia, dello scrittore brindisino, Bruno Storella, che si autodefinisce un “pensatore di frodo”. Si tratta di un libro di racconti umoristici, le cui storie paradossali dei vari personaggi inducono il lettore al sorriso, ma anche a profonde riflessioni nel leggere le spigolature filosofiche relative alle storie raccontate.