Sequestrate nel porto armi e abbigliamento con marchi contraffatti.
sabato 15 febbraio 2014

Nell’ambito di specifici controlli sono stati sequestrati, dalla Guardia di Finanza, nel porto di Brindisi armi e capi di abbigliamento con  marchi contraffatti.  Le Fiamme Gialle in collaborazione con l’Ufficio delle Dogane hanno scoperto in un furgone appena sbarcato dalla motonave Catania, proveniente da Patrasso, un carico di armi ed abbigliamento contraffatto. Sono stati posti sotto sequestro 300 pezzi tra coltelli a serramanico, pugnali da combattimento e per baionetta; circa 100 capi d’abbigliamento contraffatti recanti il marchio, ovviamente taroccato, di Adidas, Armani, Luis Vuitton, Gucci, Versace e Chanel. Il carico è stato posto sottosequestro e l’autista del furgone di nazionalità bulgara denunciato all’Autorità Giudiziaria. Continua, dunque, senza sosta l’impegno delle Fiamme Gialle nella repressione dei traffici illeciti a tutela di noi poveri cittadini che rischiamo di spendere centinaia di euro per un “volgarissimo” tarocco.



Di Francesca Totleben