Furti nelle private abitazioni: un pregiudicato arrestato dalla squadra mobile
domenica 12 gennaio 2014

Un altro importante risultato è stato conseguito dagli uomini della Squadra Mobile di Brindisi per bloccare la consumazione di reati contro il patrimonio. Da sempre infatti gli operatori di quest’ufficio sono impegnati a contrastare l’odioso fenomeno dei furti in abitazione; ed è proprio in tale contesto che quest’oggi è stato raggiunto un importante risultato.  Nella rete degli uomini della Squadra Mobile, è infatti caduto il pluripregiudicato brindisino per reati specifici Lioce Cosimo, classe 62’; lo stesso infatti, a seguito di puntuali e precise investigazioni è stato ritenuto responsabile di un furto aggravato, commesso il 15 giugno u.s., in una privata abitazione del centro cittadino, nel corso del quale vennero rubati monili in oro, apparecchiature elettroniche ed altro. Le attività di indagine compiute ed i riscontri forniti, hanno consentito al P.M. Dr R. Casto di ottenere dal Gip del Tribunale di Brindisi, Dr. Fracassi, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto aggravato