Lecce. 19 Aprile 2008, Dibattito Marcello Veneziani-Francesco Delzio.
mercoledì 16 aprile 2008

L’Associazione Laureati Luiss – Sede del Salento (ALL Salento) organizza l’evento “Alla ricerca di una Generazione”, al quale prenderanno parte, Francesco Delzio (Presidente ALL e Direttore Generale Giovani di Confindustria), autore di “Generazione Tuareg” ed il filosofo e giornalista Marcello Veneziani, che ha recentemente dato alle stampe “Rovesciare il ‘68”.

Moderatore della serata sarà Michele Marolla, redattore de La Gazzetta del Mezzogiorno.

L’evento si inserisce all’interno del disegno progettuale della ALL Salento, prima realtà territoriale dell’Associazione Laureati Luiss.


I Contenuti dell’evento:
A quarant’anni di distanza da una delle date che hanno segnato la storia del ‘900, facciamo i conti con una realtà molto distante rispetto ai sogni di cambiamento che il ’68 ha fatto intravedere. 
Viviamo in un limbo culturale e sociale che non possiamo più permetterci di far perdurare, a costo della nostra stessa esistenza comunitaria.


Forse l’eredità di una rivoluzione sognata, ci ha portati disarmati di fronte alle difficoltà della modernità e della globalizzazione? Forse le istanze di una “rivoluzione impaziente…che nacque messianica e finì gaudente” hanno contribuito alla mancata percezione della realtà che evolveva mentre eravamo beatamente immobili?

Oggi, dinanzi alla desertificazioni dei valori e dei punti di riferimento, vi è una generazione che ha dinanzi a se una sfida imminente: orientarsi per sopravvivere e progredire. Tutto questo può avvenire solo se si abbandona la egocentrismo individuale per “costruire un nuovo pensiero comune”.


La struttura della ALL Salento
La Sede Territoriale salentina si pone come obiettivo primario quello di porre in relazione i laureati Luiss presenti sul territorio delle Province di Lecce, Brindisi e Taranto, al fine di creare una rete di condivisione delle esperienze individuali in campo sociale e professionale.


La ALL Salento, inoltre, vuol divenire stimolo e mezzo di pubblicizzazione dell’intero territorio salentino, organizzando occasioni di confronto e di dibattito che riescano ad esaltarne le immense peculiarità positive.


All’interno di questo quadro si incastona perfettamente l’evento in oggetto che si preannuncia di grande interesse per la tematica che verrà affrontata ed in ragione dei relatori coinvolti.