La radiologia interventistica in Puglia, IV corso di specializzazione.
giovedì 11 ottobre 2012

Mayaidee, società di attività congressuali, editoriali e di ricerca sanitaria , informa che a Mesagne, venerdì 12 e sabato 13, nella Sala Convegni “Cittadella della Ricerca”, ss 7, al km. 7,3, si terrà il IV Corso di Radiologia Interventistica. Il direttore del IV Corso di radiologia Interventistica è il dottor Ivo Francavilla, responsabile dell’U.O. di R.I. del P.O. “Perrino” di Brindisi.


La Radiologia Interventistica (R.I.) è uno dei campi più in evoluzione della medicina in cui si fondono progresso tecnologico delle metodiche diagnostiche e sviluppo di tecniche e materiali interventistici sempre più innovativi.

La R.I. è in grado di fornire prestazioni diagnostiche specialistiche (angioTC con apparecchio multistrato, angiorisonanza magnetica,angiografia digitale, eco color doppler) e soprattutto prestazioni terapeutiche mininvasive che spaziano su numerosi campi clinico-patologici (malattie cardio-vascolari, oncologia, ortopedia, urologia e ginecologia, eccetera) e che oramai tendono a sostituire sempre di più il trattamento chirurgico convenzionale.


Data l’alta specializzazione clinica e tecnologica della R.I., il confronto scientifico di Mesagne si pone nell’ottica di adeguare e diffondere informazioni e metodologie innovative in questo campo, e consentire di essere meno invasivi rispetto alla chirurgia tradizionale, ma anche di avere:


- a  una maggiore compliance del paziente (il 90% degli interventi è in anestesia locale, con rischi di metodica insignificanti rispetto alla chirurgia tradizionale percutanea);


- b una riduzione dei costi per gli enti sanitari locali. Risparmi della spesa pubblica sanitaria locale da intendersi sia per i minori costi e tempi di intervento e degenza post sanitaria ,che in termini di riduzione dell’esodo sanitario verso quelle regioni del nord i cui reparti ospedalieri già praticano da tempo avanzati interventi di radiologia interventistica.


Ad oggi, il 75% delle patologie vascolari possono essere trattate con la R.I.


Nella due giorni di Mesagne interverranno i migliori specialisti di R.I. e si parlerà in maniera specifica di “Encefalopatia Porto-Sistemica: moderne tecnologie terapeutiche”, nel pomeriggio di venerdì 12; di “Ruolo della chirurgia open e di quella endovascolare per un moderno trattamento dell’aneurisma aortico” e di “Nuove tecnologie per la rivascolarizzazione delle occlusioni arteriose periferiche” nella giornata di sabato.


L’inizio dei lavori è previsto per il pomeriggio di venerdì, alle 15, la chiusura per sabato, ore 18,30.