Mesagne Volley, vittoria sofferta contro il Polignano
lunedì 31 marzo 2008

Dopo due anni di sconfitte contro il Polignano di mister Ciliberti, finalmente arriva la prima sofferta vittoria contro la compagine barese. La Devicienti Ecologia Mesagne Volley, dopo la sosta pasquale, viene da due settimane di infortuni e di malattie, ma data l’ importanza della partita ha l’ obbligo di ritrovare in questo scontro diretto, tutte le energie necessarie per portare punti utili alla propria classifica.


Mister Fanelli schiera in campo il sestetto con Paola De Leo e Laura Rochira al centro, a lato il duo brindisino Daniela Casalino e Angela Camposeo, in cabina di regia la tarantina tutto fare Simona Leone, opposta Ilaria De Leo e libero la mesagnese Marcella Diviggiano. Il Polignano, rafforzato da due unità importanti rispetto alla partita d’ andata, scende in campo nel 9x9 mesagnese con Moliterno al palleggio, al centro Semeraro e Tanese, di mano Napoletano e Cataldi, opposta Irlando e libero Mannino.


Le squadre partono contratte, gli allenatori studiano gli schieramenti avversari e di questo ne risente il gioco che all’ inizio risulta lento e lezioso. Le mesagnesi peccano molto in ricezione e la maggiore percentuale di errore a favore delle padrone di casa, consegna il set alle Polignanesi.


Dopo la brutta prestazione nella prima frazione di gara, le ragazze di Antonio Fanelli si rimboccano le maniche, sistemandosi meglio in difesa e concretizzando di più in attacco. Per infortunio mister Fanelli perde la dolorante Angela Camposeo sostituita da una buona Manuela Bisconti. La partita sembra viaggiare sulla stessa falsa riga del set precedente ma pian piano le gialloblù prendono coraggio, battendo bene e aumentando il ritmo di gioco. Le ragazze di Ciliberti, cercano di controbattere l’ offensiva di casa, ma alla lunga la Devicienti Ecologia Mesagne Volley riesce a spuntarla aggiudicandosi il set per 25 – 23. L’ inerzia del match sembra essersi spostata dalla parte di Rochira e compagne, che ripetendosi nella terza frazione di gara (25 – 20), si portano in vantaggio nel parziale set.


Come da copione le gialloblù, sicure del risultato, vanno subito sotto con un imbarazzante 10 – 17. Le ragazze di Fanelli stordite, cercano di reagire trascinate da una Simona Leone in formato Gattuso, che  trascina prima alla rimonta e poi all’ incredibile sorpasso 20 – 18. Il risveglio delle polignanesi, anche se tardivo, arriva e si fa sentire. Le ospiti riprendono le redini del gioco in mano e rendono vana lo strepitoso recupero del Mesagne che perde malamente il quarto set.


Nel quinto set la Devicienti Ecologia Mesagne Volley parte malissimo. Il parziale è disastroso 6 a 1. Ma prima del cambio di campo la solita grinta della Devicienti Ecologia porta a riprendere il risultato, pasando dall’ altra parte della rete 8 a 7.  La partita si riapre e la compagine del presidente Sportelli conquista la vittoria chiudendo sul 15 – 12 e portando a casa due punti importanti.


In classifica, cambia poco, il Mesagne stacca di un altro punto il Polignano, ora a meno sette, e recupera sempre un punto al Galatina. La prossima giornata vede l’ ultimo derby brindisino della stagione per le gialloblù di capitan Paola De Leo, che galvanizzate da questo succeso cercheranno di dare filo da torcere alla seconda della classe San Pietro.



Simone Giunta



Devicienti Ecologia Mesagne Volley – Polignano ( 3 – 2 ) ( 21 – 25; 25 – 23, 25 – 20, 21 – 25, 15 – 12 ).


Devicienti Ecologia Mesagne Volley: Bisconti 13, Camposeo 2, Casalino 16, Rochira 6, De Leo I. 18, De Leo P. (k) 5, Leone 6, D’Ottavi, Cavallo, Sportelli, Tanzarella, Leone (lib.); All. Antonio Fanelli.


Polignano: Scisci, De Michele, Cataldi, Semeraro, Mannino, Napoletano, Irlando, Tanese, Aversa, Moliterno, Giannuzzi, Cicorella; All. Massimiliano Ciliberti.


Arbitra l’ incontro (1°) Graziantonio Semeraro di Ostuni e (2°) Montagna Valeria di Brindisi.