10 ottobre 2012. Giornata mondiale della salute mentale, incontro “poesia e creatività per la salute mentale”.
venerdì 5 ottobre 2012

Il 10 ottobre 2012 alle ore 10.30, presso la sala conferenze dell’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi in via Napoli 8, si terrà l’incontro “Poesia e creatività per la Salute Mentale”.


Dopo gli eventi realizzati sulla Prevenzione del Suicidio (19 e 20 settembre scorsi), il C.S.M. della ASL di Brindisi ha promosso una giornata dedicata alla creatività e all’espressione libera artistica, proprio in coincidenza della Giornata Mondiale della Salute Mentale, data fissata dalle ONG internazionali il 10 ottobre. Quest’anno l’obiettivo, a livello individuale, di comunità e nazionale, è di sottolineare la gravità della diffusione della DEPRESSIONE e la necessità di incrementare gli sforzi per affrontarla. E’ tempo di educare le persone a gestire tale condizione, con il sostegno dei Servizi e delle Comunità.


Necessario e costante, infatti, diviene l’impegno per la risoluzione di alcuni nodi cruciali :
• il pervadente, continuo e diffuso pregiudizio/stigma sui disturbi mentali, che coinvolge anche gli operatori, causato da ataviche mentalità distorte e mancanza di informazioni corrette;
• la delega della Salute Mentale ai Servizi Sanitari, e conseguente medicalizzazione, di problemi che investono  l’intera comunità, sia negli aspetti epidemiologici/sociali, sia in quelli della riabilitazione;
• la mancanza di risorse e servizi/strutture, con i quali affrontare globalmente le difficoltà delle persone con disturbi mentali, nella prevenzione, nella cura, e nel recupero globale.


Il raggiungimento di questi obiettivi richiede il coinvolgimento delle istituzioni e degli enti pubblici e privati, la realizzazione di iniziative di informazione (anche in collaborazione con le associazioni e le agenzie del privato sociale), affrontando di volta in volta i grandi temi della sofferenza mentale, con la partecipazione attiva anche dei singoli cittadini.


L’incontro è aperto a tutti.


Comunicato Stampa a cura della Struttura di Informazione e Comunicazione Istituzionale della ASL BR