In libreria e nelle migliori edicole Sott’alla sulagna il libro di Pino Indini
venerdì 14 settembre 2012

Sarà distribuita a giorni, in libreria e nelle migliori edicole, a cura della HOBOS Edizioni, una raccolta di poesie inedite, in dialetto, di Pino Indini, il poeta e scrittore brindisino scomparso qualche anno fa e che fu l’inventore del popolare personaggio di ”Coco lafungia”.


””


Per Mimmo Tardio che ha scritto la prefazione critica della raccolta Pino Indini è stato uno scrittore che ha saputo e voluto attraversare diversi territori della scrittura: ora camuffando la sua natura colta e per certi versi raffinata (si vedano i suoi bellissimi versi in italiano), nell’incolto e plebeo personaggio di ”Coco lafungia”, divenuta celeberrima maschera brindisina, portatrice d’una irridenza a tratti blasfema, sempre comica e surreale, con la quale ha di fatto creato una lingua assolutamente originale, quale è il ”cocolafungese”.


Indini scrisse romanzi e saggi, biografie d’autore ed opere teatrali, sempre di buona qualità e forse è finalmente è arrivato il tempo di rileggerlo e di provare un più vasto approccio critico alla sua opera.


La raccolta che l’editrice ”HOBOS” pubblica è la prima postuma di questo prolifico autore che in tanti cammei poetici, sempre colmi di profondo amore per la sua terra, di ricercato orgoglio per una brindisinità autentica e mai intrisa di deleterio ”nostalgismo”, Indini racconta le tante perle della Brindisi amata: ora con disincanto ora con ironia, talora anche con dolore, ma sempre con una passione che sempre lo ha sostenuto: amare e  ringraziare questa ”filia solis” che seppe sempre riscaldargli nel cuore il sole d’una umanità e d’una solidarietà, delle quali i brindisini sono intrisi in misura quasi naturale.


Il libro, stampato presso la  Italgrafica di Oria, è in vendita al prezzo di euro 10.