Emergenza!!! manca sangue. Consales: “chiediamo aiuto ai brindisini, venite a donare”
giovedì 30 agosto 2012

Il Centro Trasfusionale dell’ospedale “Perrino” di Brindisi lancia un appello a tutti i donatori di sangue, di tutti i gruppi sanguigni (ma con particolare riferimento al gruppo 0 positivo), per risolvere la carenza di sangue che si sta registrando in un periodo, quale è quello estivo, particolarmente delicato che vede sempre un calo di donazioni. La carenza di sangue è seria e c’è bisogno di nuovi donatori.


A tale proposito, il sindaco di Brindisi Mimmo Consales esprime forte preoccupazione anche per i risvolti negativi di tale situazione, atteso che – afferma il primo cittadino – “oltre all’emergenza di disponibilità immediata, la mancanza di scorte di sangue potrebbe imporre il rinvio di tutti gli interventi o il rallentamento della programmazione degli stessi.


Inoltre, sono troppo pochi i nuovi donatori che si recano a donare, rispetto al continuo incremento del fabbisogno che si registra, mentre tutti dovrebbero comprendere che donare è un segno di civiltà. I malati, purtroppo, non vanno in ferie”.


Per questo, il primo cittadino, raccogliendo il grido d’allarme dei responsabili del Centro Trasfusionale, invita tutti i cittadini maggiorenni ed in buone condizioni di salute a donare il sangue senza indugi. Chi intende donare potrà farlo da subito, tutti giorni (fatta eccezione della domenica e di lunedì prossimo 3 settembre), recandosi presso il Centro Trasfusionale del “Perrino”.


Per chi è alla prima donazione, è preferibile donare il sangue da mezzogiorno alle 13 del mattino. Per tutti gli altri, dalle 8 alle 12, dopo aver consumato a colazione un caffè, un thè o due fette biscottate. E’ importante – riferiscono dal Centro Trasfusionale – che chi dona non abbia assunto antiinfiammatori nei tre giorni precedenti la donazione.