Campagna di sensibilizzazione nazionale per la giornata mondiale della tiroide dal 18 al 25 maggio 2012.
giovedì 10 maggio 2012

L’Azienda Sanitaria BR e il Gruppo Aiuto Tiroide (GAT) promuovono , in collaborazione con il Comitato Organizzatore Centrale della Giornata Mondiale della Tiroide e con i rappresentanti di Enti e Istituzioni della Provincia di Brindisi, le tre giornate di sensibilizzazione alla prevenzione, diagnosi precoce e cura delle malattie tiroidee.


Il programma, curato dalla Dtt.ssa Daniela Agrimi, Medico Responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia del Distretto di San Pietro Vernotico e di Mesagne e dal Dott. Antonio Caretto, Direttore U.O.C. Endocrinologia Ospedale “A. Perrino” (BRINDISI) , prevede tre eventi:


Venerdi 18 Maggio 2012, ore 15.00-19.30 si svolgerà la Giornata per l’ Informazione “ A TAVOLA CON LA IODOPROFILASSI” presso la Biblioteca Provinciale di Brindisi.


Il seminario sarà un’occasione di confronto sull’attualità della iodoprofilassi nei programmi di promozione della salute, nonché di aggiornamento sul ruolo dell’industria alimentare nella supplementazione iodica e sulle motivazioni che orientano il consumatore nelle scelte nutrizionali.


Sabato 19 Maggio 2012, ore 9.00-13.00 si svolgerà la GIORNATA per lo SPORT: “CUM GRANO SALIS” presso il Palazzetto dello Sport, San Pietro Vernotico (BR).


La manifestazione ludico-sportiva sarà rivolta agli alunni della scuola primaria e secondaria di I grado.


Domenica 20 Maggio 2012, ore 9.30-13.30 / 15.00-19.30
Si svolgerà la GIORNATA DI PREVENZIONE “OPEN DAY: TIROIDE e DONNA” presso la U.O.C. Endocrinologia dell’ Ospedale Perrino di Brindisi.


In questi ambulatori, sarà possibile eseguire gratuitamente un’ ecografia tiroidea prenotando al numero verde 800295691 attivo tutti i giorni dal lunedi al venerdi dalle ore 8.30 alle ore 14.00 , ed il giovedi anche dalle ore 15.00 alle ore 17.30, finalizzata soprattutto alla prevenzione del tumore della tiroide.


L’accesso allo screening ecografico è riservato alle donne in età fertile dai 16 ai 45 anni che non abbiano mai eseguito un controllo della tiroide.


Dott.ssa Giuseppina Scarano