Presentazione di Stamplast San Vito – De Mitri Urbino
venerdì 21 marzo 2008

Settimana Santa intensa per le biancazzurre che ieri, appena rientrate da Cremona, sono tornate subito in palestra per preparare il match contro la De Mitri Urbino. Entrambe le formazioni sono reduci da una sconfitta e viaggiano a quota 35 in classifica, 8 punti in più sul Castelfidardo, terzultimo.  Le marchigiane nell’ultimo turno hanno ceduto in 4 set in casa alla Riso Scotti Pavia al termine di una gara condizionata dall’infortunio occorso alla regista Moncada. La Stamplast ha reso le armi alla Magic Pack in soli 3 set mostrando solo a sprazzi il bel gioco che ha caratterizzato l’ultimo mese di attività.


Domani al Pala Macchitella ci saranno in palio punti pesantissimi in chiave salvezza con le due squadre obbligate a vincere per trovare nell’uovo pasquale la matematica salvezza. La Stamplast ha un motivo in più per cercare il successo legato ad un calendario che prevede nelle prossime due partite due avversarie del calibro di Castellana e Volta Mantovana.


La formazione urbinate arriverà in Puglia con il dubbio-Moncada: la regista siciliana è alle prese con l’infortunio rimediato mercoledì e difficilmente scenderà in campo nella sfida pre-pasquale. Ritornerà da ex- al Pala Macchitella la centrale brindisina Alessandra Labate, due stagioni fa protagonista in maglia biancazzurra del primo torneo disputato Società del Presidente Sabatelli in B1. Nella gara d’andata le sanvitesi giocarono un buon primo set perso ai vantaggi per propri errori e capitolarono sul 3-0 non riuscendo più a entrare in gara nei rimanenti parziali. Rispetto al match del Pala Mondolce, Andrea Pistola ha al proprio arco una freccia in più del calibro della Sustring. La schiacciatrice olandese ha iniziato la stagione in A1 nella Minetti Imola prima di trasferirsi a metà gennaio nel team marchigiano.


Cosimo Lo Re ha tutta la rosa a disposizione e solo nella rifinitura scioglierà gli ultimi dubbi sulla formazione da mandare in campo.   


Continua intanto a gonfie vele la prevendita e il Pala Macchitella si prepara ad accogliere il pubblico delle grandi occasioni, potendo contare anche sui sanvitesi sparsi in giro per l’Italia per motivi di studio e lavoro che in questi giorni sono tornati in città per le festività pasquali.


“Questa è una gara da vincere a tutti i costi. – afferma la fisioterapista Annamaria Marrazzo – La condizione delle ragazze è buona anche se bisogna tener presente che siamo quasi alla fine di una stagione caratterizzata da troppi turni infrasettimanali. Bisognerà quindi centellinare le energie per giungere al 13 aprile con la giusta freschezza e reattività. Il match contro Urbino è un vero e proprio spareggio e sono convinta che con l’aiuto del nostro encomiabile pubblico potremo fare davvero bene.”


Fischio di inizio alle ore 1730, arbitreranno Silvano Valeriani di Roma e Bartolomeo Fagiolino di Bari. La radiocronaca della gara sarà trasmesse in diretta audio streaming sul sito www.teleradiosanvito.it


Raffaele Chionna