Pasqua e Pasquetta: Piazza della Libertà chiusa al traffico veicolare
venerdì 21 marzo 2008

Con ordinanza del comandante della Polizia Municipale, Francesco Lutrino, è stata disposta la sospensione della circolazione stradale lungo piazza della Libertà nei giorni delle festività di Pasqua e Pasquetta.


In particolare la circolazione stradale sarà sospesa domenica 23 marzo, giorno di Pasqua, dalle ore 15.30 alle 23.30 e, nella giornata di Pasquetta, dalle ore 14.30 alle 23.30.


Il comando, a seconda delle circostanze o per le condizioni metereologiche avverse, valuterà l’opportunità di anticipare il ripristino della circolazione veicolare disponendo il senso unico di marcia per i veicoli provenienti da corso Mazzini o via Cattedrale verso corso Cavour.


Questo per il fatto che, come di consueto, la “Città bianca” in queste giornate di festa, diventa meta di numerosi turisti che affollano il centro storico e piazza della Libertà per una passeggiata.


Inoltre nella giornata di Pasquetta, l’Assessorato al Turismo e Spettacolo guidato da Agostino Buongiorno ha organizzato uno spettacolo musicale curato dall’emittente RadiOstuni che proporrà animazione e Karaoke. Inoltre l’Associazione BorgOstuni diffonderà musica attraverso l’impianto che ha avuto successo durante le festività natalizie. Dalle ore 16.30, in piazza della Libertà, si attuerà l’iniziativa con l’intervento di un Dj, giochi su maxischermo e karaoke.


Al fine di tutelare la tranquillità e la sicurezza dei turisti, forestieri e visitatori, con apposito provvedimento, è stata disposta la chiusura al traffico il tratto di quelle principali vie di corso Mazzini e Vittorio Emanuele II che confluiscono in piazza della Libertà.


Intanto il Sindaco Tanzarella, sentito l’assessore alle Attività Produttive, Silvestro Iaia, ha disposto che: “Dal 21 al 25 marzo prossimo, le autorizzazioni rilasciate durante la stagione estiva 2007 ai titolari dei pubblici esercizi per l’occupazione di spazi e aree pubbliche al fine di sistemare sedie e tavolini ed offrire così un servizio all’utenza, sono dichiarate valide ed efficaci limitatamente agli spazi individuati nelle autorizzazioni medesime e previo il pagamento della Tosap per il suddetto periodo”.


Il provvedimento è stato attuato nelle more dell’entrata in vigore di quanto previsto dalla delibera del Consiglio comunale del 21 dicembre scorso nel quale è stato approvato il nuovo regolamento per l’occupazione temporanea degli spazi pubblici con dehors.


“L’Amministrazione è stata attenta a concedere l’autorizzazione”, ha sottolineato l’Assessore Iaia, “in modo tale che gli operatori possano espletare il servizio di somministrazione all’aperto nell’occasione delle feste pasquali. I visitatori dì Ostuni nelle prossime giornate di vacanza potranno godere delle bellezze delle nostre Piazze e delle nostre vie del Centro Storico. Con la prossima stagione estiva entrerà in vigore il nuovo regolamento di occupazione del suolo pubblico, i cui termini per le domande scadono il 31 marzo”.


Il nuovo regolamento ha previsto che, per le zone del centro storico e la zona costiera, le domande possono essere presentate fino al prossimo 31 marzo mentre, allo stato è in atto l’istruttoria delle richieste presentate.


Tenuto conto che il termine per la presentazione non è scaduto ma le festività pasquali ricadono nei prossimi giorni, al fine di offrire un miglior servizio ai moltissimi turisti che arriveranno nella “Città bianca”, si è prevista una ordinanza sindacale di deroga che prevede la possibilità ai titolari dei pubblici esercizi di poter utilizzare gli spazi esterni per dislocarvi sedie e tavolini.


OSTUNI, venerdì 21 marzo 2008